Charlemos

Questa pagina è a disposizione di tutti gli utenti di FAIBlog per chiaccherare del più e del meno: degli incontri in milonga, degli amici comuni, … Insomma di quegli argomenti che non trovano una giusta collocazione all’interno del Blog.

 

419 responses to this post.

  1. Miracolo!!!!!
    Allora Ilia Prigogine e Stuart Kauffman avevano ragione !!
    Questa è la prova che “la teoria dell’ ordine spontaneo ” esiste davvero!

    Rispondi

  2. Visto che roba???
    Da restare allibiti!!!
    🙂
    😀
    🙂

    Rispondi

  3. Posted by dctango on gennaio 31, 2008 at 5:13 pm

    Come mai azzerato charlemos e le nostre charle che fine fanno ? 😆

    Rispondi

  4. Posted by dctango on gennaio 31, 2008 at 5:18 pm

    Meglio eliminare le prove. Hihihihi 😉

    Rispondi

  5. Mi ero stancata di fare uno scorrimento di mezzora ogni volta!
    Le chiacchere sono in archivio. Stiamo studiando come fare per renderle accessibili a tutti!
    Anzi…idee?
    🙂

    Rispondi

  6. Bolletino sanitario
    Albero uno – bacilli due
    la rimonta è lenta….

    Rispondi

  7. Posted by dctango on gennaio 31, 2008 at 5:36 pm

    Ah quindi le prove sono in archivio…ed io che pensavo…. 😉

    Rispondi

  8. Posted by dctango on gennaio 31, 2008 at 5:36 pm

    Potresti mettere un’altra barra accanto a Charlemos con “archivio charle”

    Rispondi

  9. Ma non si possono “copia-incollare” e ogni volta sarebbe una nuova linguetta…
    Con quel che chiacchieriamo….
    🙂

    Rispondi

  10. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 5:48 pm

    Come non detto allora ….
    Più che una linguetta ci vorrebbe una linguaccia…

    Rispondi

  11. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 5:55 pm

    Ma dai! ogno tanto bisogna pur fare “piazza pulita”!
    Semmai recuperiamo giusto le “frasi storiche”..ne abbiamo???
    Baci baci
    🙂
    Vado a fare GRATUITAMENTE uno stage di rumba..per tenere in piedi una milonghina che rischia di chiudere.

    Rispondi

  12. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 5:56 pm

    Occhio che ginocchio posticcio non faccia qualche brutto scherzo 😀

    Rispondi

  13. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 5:56 pm

    Ho scoperto che ai tangueri non piace il lissio ma la rumba siii!!
    ..besame mucho!!!

    Rispondi

  14. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 5:57 pm

    Bella la rumba me gusta mucho

    Rispondi

  15. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 5:57 pm

    Ginocchio posticcio del varon funzia..il mio..così cosi’…sembriamo il gatto e la volpe!
    🙂
    🙂

    Rispondi

  16. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 5:58 pm

    Dai che siete forti lo stesso !!! 😉

    Rispondi

  17. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 5:58 pm

    Tanto per ballare la rumba mi sevono fianchi-bacino, non ginocchio!

    Rispondi

  18. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 5:59 pm

    Giusto !!! 😉

    Rispondi

  19. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:00 pm

    Sto ascoltando tutto il Di Sarli che ho per selezionare una nuova tanda.

    Rispondi

  20. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 6:00 pm

    Se vieni giovedi prox lo rifiamo! poi faremo anche stages di mambo e cha cha cha.E…inorridite!!! Alcune cortinas.. a tema! E..mi sa che se le ballano…
    Spero che i pittoreschi siano influenzati!!!
    😉

    Rispondi

  21. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:01 pm

    Ho 9 CD: meglio cambiare neh ? 😉

    Rispondi

  22. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:02 pm

    Certo che vengo basta saperlo per tempo. 😉

    Rispondi

  23. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 6:03 pm

    Spero che tu possa musicalizzare al piu’ presto ancora qui..vuol dire che la milonga andrà bene!

    Rispondi

  24. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:04 pm

    C’è un tango che mi piace, ovviamente si chima “Fija” 😀

    Rispondi

  25. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:04 pm

    Lo spero anch’io Dori. Pasquà me sta pure simpatico ! 😉 Se lo merita.

    Rispondi

  26. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 6:05 pm

    Sei guarito bene, vedo…
    😉

    Rispondi

  27. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:05 pm

    Infatti sprizzo ormoni da tutti i pori 😉

    Rispondi

  28. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:05 pm

    E soprattutto non ho più quella tossaccia antipatica.

    Rispondi

  29. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 6:07 pm

    Urka abbiamo già scritto un sacco…tra un po’ verremo cancellati di nuovo!!
    Ma quanto parliamo???

    Rispondi

  30. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 6:08 pm

    Pasquà è diventato Pascal Ferreri..musicalizador!

    Rispondi

  31. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:08 pm

    Nsacco
    ne ho trovato un altro carino si chiama “Bar Exposicion”

    Rispondi

  32. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:09 pm

    Daiiii grande Pascal allora !!!

    Rispondi

  33. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 6:11 pm

    Mo’ vado..sarà già in ansia!!!!
    Besos

    Rispondi

  34. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:11 pm

    “Lo guaio” è che gente come i pittoreschi vogliono sempre i soliti pezzi di Di Sarli tipo Bahia blanca, Comme el Faut, A la Gran Muneca… Assuefare la pista a nuovi tanghi è un’impresa coraggiosa e rischiosa…

    Rispondi

  35. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:12 pm

    Besos

    Rispondi

  36. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 6:13 pm

    Ma qui si puo’..osare tutto!!! Sono tornati anche i ragazzi!!!
    Sempre dopo mezzanotte..loro hanno il fisico!!

    Rispondi

  37. Posted by Niky on gennaio 31, 2008 at 6:14 pm

    Al Sabòr intendi ???

    Rispondi

  38. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 6:14 pm

    Ribesos..oddio! sembra uno sciroppo per la tosse!!
    😉

    Rispondi

  39. Posted by doribaby on gennaio 31, 2008 at 6:16 pm

    Al Sabor..

    Rispondi

  40. Posted by dctango on gennaio 31, 2008 at 6:27 pm

    Ok. 😉

    Rispondi

  41. Posted by doribaby on febbraio 9, 2008 at 3:46 pm

    Niky: quel venerdi ci sarà la presentazione ( la prima ) del libro di Elisabetta Mureca..vi daro’ info
    Ieri ti aspettavano anche Enza e Carmen (Luca!)e c?era Sara..

    Rispondi

  42. Posted by dctango on febbraio 9, 2008 at 3:49 pm

    Mi diceva Pietro che la Muraca non è il massimo della simpatia, è vero ???
    Hai letto nelle mail passate che tipo di lavoro ci sta facendo fare il mio attuale maestro. Parte da cose facili e le rende estremamente difficili: direi che è interessante perchè ci fa vivere con atteggiamento di ricerca ogni singolo passo. Certo che ci vuole un sacco di tempo così….

    Rispondi

  43. Posted by doribaby on febbraio 9, 2008 at 3:51 pm

    Il tango ha bisogno di tempo…il BUON tango ha bisogno di tempo.
    Ma non ci vai proprio mai sul mio blog!
    🙂

    Rispondi

  44. Posted by dctango on febbraio 9, 2008 at 3:54 pm

    Macchè, ci vado pesso ma se non trovo commenti nuovi non scrivo. Adesso sto facendo fatica a seguire anche faiblog e tangodipendenti. Comunque complimenti è molto carino…very female blog

    Rispondi

  45. Posted by dctango on febbraio 9, 2008 at 3:59 pm

    Carino il post sulle psecie tanghere…
    Martedì sono stato al bellezza e mi sono divertito a ballare con abbraccio chiuso mentre la maggior parte nueveggiava, ma c’era posto per tutti.

    Rispondi

  46. Posted by doribaby on febbraio 9, 2008 at 3:59 pm

    Ci ho messo ieri un video!

    Rispondi

  47. Posted by Niky on febbraio 9, 2008 at 4:00 pm

    Che video ?

    Rispondi

  48. Posted by doribaby on febbraio 9, 2008 at 4:01 pm

    Geraldine y Javier

    Rispondi

  49. Posted by Niky on febbraio 9, 2008 at 4:02 pm

    Lo sai che puoi creare un link al tuo blog con il nickname di faiblog ?

    Rispondi

  50. Posted by doribaby on febbraio 9, 2008 at 4:04 pm

    ?? Sai che non capisco …granchè di ste robe!!!

    Rispondi

  51. Posted by Niky on febbraio 9, 2008 at 4:05 pm

    Però Lucio sicuramente potrà aiutarti. é molto comodo così quando voglio senza andare nei link preferiti, clicco sul tuo nome e acceso al “mio tango libero”

    Rispondi

  52. Posted by doribaby on febbraio 9, 2008 at 4:08 pm

    Ok!
    Adesso mi preparo per i festegiamenti del Carnevale ambrosiano!!
    Besos

    Rispondi

  53. Posted by dctango on febbraio 9, 2008 at 4:09 pm

    Besos !

    Rispondi

  54. Posted by doribaby on febbraio 11, 2008 at 6:20 pm

    Visto che i tangueri sono noti fancazzisti..se non avete di meglio da fare venite a trovarmi sul mio neonato blog:

    http://ilmiotangolibero.blogspot.com/

    Ciao!
    😉

    Rispondi

  55. Posted by dctango on febbraio 11, 2008 at 6:25 pm

    Io ci vengo spesso…

    Rispondi

  56. Posted by emanueleemanuel on febbraio 11, 2008 at 11:46 pm

    Vabbè, ho capito!
    siete tutti a dormire.
    Cos’ho che quando ho voglia di far quattro chiacchiere non c’è mai nessuno?

    Beh, BUONA NOTTE a TUTTI 🙂

    Rispondi

  57. Leggo su Yahoo-notizie:

    … Nel corso di questa settimana sarà vietata in tutta l’Arabia Saudita la vendita di rose rosse. La decisione è stata assunta dall”Ente per la promozione della virtù e la prevenzione del vizio’ in vista del 14 febbraio, celebrato in tutto il mondo come il giorno di San Valentino, ovvero la festa degli innamorati…

    …. Secondo gli Ulema islamici sauditi, la festa di San Valentino è una minaccia per la società perché spinge i giovani ad avere rapporti al di fuori del legame matrimoniale..

    Ora anch’io solitamente mi dissocio da queste “feste”, perchè credo che servano ai commercianti per smaltire cioccolatini e fiori “in giacenza”..ma da qui a vietare le rose rosse..
    Insomma, vogliono farci credere che le fanciulle “si danno via” per una rosa????
    🙂

    Rispondi

  58. Shhhhhhh…. non dirlo troppo forte altrimenti qualcuno di mia conoscenza inizia a svaligiare tutti i fioristi… 8)))

    8-PPP

    Per il resto pure io mi dissocio… ma tant’e’ i negozi sono sempre pieni ad ogni evento “commerciale” come questo… mah si… il mondo e’ bello perche’ e’ vario… ben venga anche chi apprezza queste feste…

    Rispondi

  59. Posted by Franco on febbraio 13, 2008 at 5:32 pm

    Io ABORRRROOO tutte le feste commerciali (escluso natale e pasqua..) 🙂
    Per S.Valentino sono tutti a mangiare al ristorante, come polli in batteria, a menù e prezzo fisso.. Per carità!! Vade retro!!

    Fortuna che quest’anno c’è la milonga.. 🙂

    Ma sti sauditi non hanno altro da fare..?

    Rispondi

  60. Posted by Franco on febbraio 13, 2008 at 5:48 pm

    ..e per capodanno (che è molto più a rischioso per le virtù..) che faranno..? 🙂

    Rispondi

  61. Posted by Franco on febbraio 13, 2008 at 6:16 pm

    12x@>—>—

    Rispondi

  62. Franco, grazie dei fior!
    🙂

    Rispondi

  63. Posted by Niky on febbraio 13, 2008 at 7:06 pm

    Che bella panzè che tieni !!!

    Rispondi

  64. Posted by Niky on febbraio 13, 2008 at 7:06 pm

    Che bella panzè che hai !!!

    Rispondi

  65. Posted by Niky on febbraio 13, 2008 at 7:07 pm

    Me la dai ? Me la dai ? 😆

    Rispondi

  66. Posted by Franco on febbraio 13, 2008 at 7:09 pm

    ..prego Chiara.. :-*

    Rispondi

  67. Posted by Franco on febbraio 13, 2008 at 7:11 pm

    ..sto sperimentando.. mi sono scaricato una lista di comandi a tastiera per fare le facce.. mah..
    .. 😥

    Rispondi

  68. Posted by Franco on febbraio 13, 2008 at 7:12 pm

    ..gnint da fè.. non mi vengono..

    Rispondi

  69. Posted by Franco on febbraio 13, 2008 at 7:14 pm

    ;-D

    Rispondi

  70. x Franco…
    Carino il fiore… ogni tanto e’ bello tornare ai vecchi tempi… quando si usavano solo i caratteri per farsi capire… ^__^ 😉

    Il fiore pero’ non e’ niente male…

    Posso offrirne uno pubblicamente alla mia dolce metà ?

    @>->- Buon S. Valentino Ele… Smack!

    … ed un augurio anche a tutti gli innamorati… del tango!

    Rispondi

  71. Posted by Franco on febbraio 14, 2008 at 9:28 am

    🙄 🙂 😀 :mrgreen:

    Rispondi

  72. Posted by Franco on febbraio 14, 2008 at 9:29 am

    Grazie Chiara per le info!!

    Rispondi

  73. Dove siete finiti?
    🙂

    Rispondi

  74. champions league

    Rispondi

  75. Posted by dctango on febbraio 20, 2008 at 8:41 pm

    Guardia

    Rispondi

  76. Posted by dctango on febbraio 20, 2008 at 8:42 pm

    Mentre aspetto il lavoro ascoto “El Tarta”

    Rispondi

  77. Tangueri che guardano il calcio?
    E’ la prima volta che lo sento!
    🙂

    Rispondi

  78. Posted by Franco on febbraio 25, 2008 at 11:17 am

    Una domanda per chi amministra il sito : Ma non si potrebbe mettere una funzione di refresh automatico ogni 1-2 minuti alle pagine del blog..? Tutte le volte devo aggiornare la pagina manualmente per vedere le risposte..
    Grazie,
    Franco

    Rispondi

  79. Comunicazione per Franco.
    Da qualche giorno i messaggi che invio alla tua mail tornano indietro perchè pare sia piena la casella!
    Sarà vero? O non vuoi rispondere al mio accorato appello? (tu sai di che parlo!)
    🙂

    Rispondi

  80. Posted by Franco on febbraio 28, 2008 at 2:41 pm

    Strano Chiara.. ricevo tutte le tue mail con le programmazioni..

    Rispondi

  81. Anche quella di oggi?
    Strano. A me dice che hai la casella piena e la rispedisce indietro!
    Boh!
    In questi giorni con il cambio da tin ad alice (forzato da loro) sto diventando scema!
    🙂

    Rispondi

  82. Posted by Franco on febbraio 28, 2008 at 2:50 pm

    L’ho appena scaricata “tango news (e nuovo indirizzo mail)”.. 🙂

    Rispondi

  83. Posted by doribaby on marzo 3, 2008 at 12:47 pm

    Ciao! Ieri serata strepitosa al Treno. Ma sarebbe stata strepitosa ovunque:c’erano Niky, Elena e Alessandro, Aurora ( sorpresona!!! non la vedevo da un anno!!),Lula con Gianluca..
    Com’è bello incontrare amici su cui hai” pensato”,è quasi strano vederteli li’ davanti..veri!Ma la cosa piu’ bella è che non ti deludono mai: sono sempre meglio di quanto tu possa immaginare.
    Grazie a tutti. E un grazie particolare al caldo abbraccio milonguero di Niky e Alessandro…
    😉

    Rispondi

  84. Confermo. Aurora in giro per l’Italia ha fatto contenti tanti. Sabato ci siamo incontrati a Cesenatico, nelle nostre terre: Auri, io, Gio, Franco e Deborah! Poi c’era anche qualche lettore in incognito che non si è fatto riconoscere!
    Vero?
    😉

    Rispondi

  85. Doriiiii Contraccambio l’abbraccio milonguero… e’ stato davvero un piacere conoscere te e Lucio… Lula e tutti gli altri… venerdì al Tangoy (Che spettacolo di milonga… c’e’ veramente una “selezione naturale” di bestie tanguere EDUCATISSIME e che portano il massimo rispetto per gli altri!!!) e ieri sera al Treno… (splendido locale….)

    Eh si… in questo periodo la mia relativa vicinanza facilita la frequentazione delle milonghe emiliane e lombarde… ma il tanguero e’ sempre nomade… ed uno dei sintomi della tangodipendenza
    e’ il fatto di trascorrere piu’ tempo in auto per andare e tornare che il tempo effettivo di permanenza in milonga…

    E’ un piacere girare con il buon “Dr. House” che mi sta facendo da cicerone in queste due settimane “follemente tanguere” 8) Ho conosciuto persone davvero speciali… come dici tu… sempre meglio di quanto si possa immaginare…

    Rispondi

  86. Posted by doribaby on marzo 3, 2008 at 6:16 pm

    A proposito di doc.House:oggi non è ancora apparso su questa rete…
    Mi manca!!!
    😉

    Rispondi

  87. Sul Blog di Voglia di tango c’è una intervista interessante con Bakalov

    Rispondi

  88. Posted by dctango on marzo 3, 2008 at 7:00 pm

    Mi sono beccato una di quelle freddate….
    Ho dormito 4 ore oggi pome per recuperare parte dei bagordi di queste settimane… 😆

    Rispondi

  89. Cos’e’ che ti sei beccato?

    E poi beato te che hai dormito… io devo recuperare stasera… tra un po’ faccio il “giro dell’orologio” senza dormire…..

    Rispondi

  90. Heila! Confermo tutto! Ieri sera è stata una straordinaria sorpresa conoscere Aurora, e incontrare Dori, Lucio, Niky, Alessandro e la sua splendida… Grazie ;-D

    Rispondi

  91. Posted by aurorabeli on marzo 5, 2008 at 8:56 am

    Ragazzi, è stato bellissimo questo weekend bloggistico!!!
    Scusate il ritardo con cui mi faccio sentire, ma la mia adsl ha fatto le bizze in questi giorni.. ed ho scoperto che non c’è niente di più frustrante che leggere dei commenti e non riuscire a rispondere!
    Conoscevo già buona parte di voi, ma è stato entusiasmante collegare un viso ai nomi che già leggevo e che apprezzavo sul web..
    e, dulcis in fundo, ho ballato benissimo 🙂
    😛
    evviva el tango!

    Rispondi

  92. Posted by deborah on marzo 5, 2008 at 9:10 am

    Ciao Aurora! Mi ha fatto davvero molto piacere conoscerti sabato sera! Quando la Chiara mi ha detto che c’eri anche tu ero impaziente e curiosissima di vederti… l’incontro è stato bellissimo, la tua accoglienza calorosa e sincera mi ha emozionata. Torna presto, capito? Tra l’altro i tuoi ballerini mi hanno confidato che sei molto brava!

    Rispondi

  93. Posted by Franco on marzo 5, 2008 at 11:09 am

    Ciao Aurora, Bentornata!

    Non ero al corrente della tua visita e così la tua apparizione sabato è stata per me del tutto inaspettata..
    Mi associo a Deborah nei complimenti e spero di rivederti presto!

    Rispondi

  94. Posted by Franco on marzo 18, 2008 at 7:06 pm

    Vedo nella home page di FAITANGO lo spazio che annuncia “Tango emocion” a Riccione 2-4 maggio 2008.
    Siccome gioco in casa non mi dispiacerebbe farci un salto..

    Visitando il sito ci sono solo i prezzi comprensivi di hotel.
    Qualcuno sà se c’è la possibilità di frequentare gli stages diversamente, o sono riservati solo a coloro che comprano il pacchetto comprensivo di pernottamento..?

    Rispondi

  95. non so nulla.
    Hai provato a scrivere a chi ha postato l’annuncio?
    🙂

    Rispondi

  96. Posted by Franco on marzo 19, 2008 at 8:49 am

    No, adesso provo.
    🙂

    Rispondi

  97. Alberto!
    Complimenti per l’avatar! Non sei più un “omino bianco”!
    🙂

    Rispondi

  98. Lucyyyyyyyyy!!!!’Ndove sei finita??????Ci manchi!!!!!

    Rispondi

  99. A chi possa interessare nel mio sito ho aggiunto:

    “la storia degli spazzacamini”, con foto d’epoca e un lungo commento.

    aggiornato “Un pò d’arte” (un’amica conosciuta a tango)

    aggiornato “occasioni”

    cambiato un pò i colori, e corretto qualche apostrofo… quà e là
    Saluti
    Alberto

    Rispondi

  100. haaah anche il link a faiblog, che dici Chiara, ci sta male?

    Rispondi

  101. Ho letto la “storia”: è molto interessante. Uno spaccato di storia italiana. Bravo, Alberto!!
    🙂

    Rispondi

  102. Non Albert!
    Tutto ok
    come sempre!

    Rispondi

  103. Grazie ragazze!

    Rispondi

  104. Oggi, guardando gli annunci su di una delle tante list di tango del nord, mi accorgo che in uno dei posti dove vado a musicalizzare con il mio fedele portatile, un musicalizadòr pubblicizzava la sua serata garantendo “il massimo della qualità musicale” in quanto LUI musicalizza con CD.
    Secondo me la cosa è passabile, ma è al limite della correttezza perchè, vedi, caro DJ nessuno mette in dubbio che la qualità dei cd possa esser superiore a quella di un mp3 suonato con PC però la gente di solito queste finezze acustiche non le apprezza minimamente, a mio SINDACABILE giudizio, cioè può essere che mi sbagli. La musica prodotta dai PC non è così schifosa come implicitamente vuoi fare intendere tant’è che ti potrei nominare almeno una decina di bravi musicalizadores che musicalizzano con PC e nessuno ha mai detto niente !!! Quindi cerca di farti apprezzare per le tandas che proponi più che su queste sottigliezze tecniche !!! Ad majora !!!

    Rispondi

  105. Ho risposto con un post!
    Pc o Cd?

    Oggi mi scappa così!
    🙂

    Rispondi

  106. Posted by marzia brunengo on maggio 5, 2008 at 9:11 pm

    Ciao una domandina…
    se c’è qualcuno di Padova…mi potrebbe dare qualche dritta su locali e posti da frequentare di lunedì?
    mi fareste un piacere…
    grazie
    Marzia b.

    Rispondi

  107. Ragazzi, roba da non credere!!!!
    HO BALLATO CON LUCY!!!

    e devo dire che:
    1) sono sopravvissuto
    2) non morde
    3) sulla testa, invece dei serpenti, ha dei capelli come noi

    In realtà è stata gentilissima, si è fatta riconoscere e abbiamo passato una bella serata in compagnia.
    Alla ragazza non manca certo la parola, anzi! (ma qualcuno ne dubitava???).
    Inoltre, CERTIFICO CHE È UNA BALLERINA MOLTO BRAVA, e anche suo marito, ovviamente.
    Una bella coppia.

    Probabilmente è l’effetto blog che la trasforma in una specie di animale mitologico bacchettatore di tangueri e tanguere.
    Ma a noi va bene così com’è, vero?

    P.S.: ci ho anche ballato, ma è evidente che ne ho da fare di strada prima di sentirmi adeguato a ballare con lei.

    Rispondi

  108. Posted by lucy on maggio 11, 2008 at 1:47 pm

    non badate al ragazzo, deve aver ecceduto con vino e sopressa!
    fuori dallo scherzo: è stato assolutamente magnifico stare con ema con il quale scambio amabilmente 😉 qui delle opinioni da un po’. spero ci potremo incontrare ancora. un bacio alla “ragazza coi capelli rossi” che è dolcissima.

    Rispondi

  109. Lucy non morde?
    Ma va!
    🙂
    Ma davvero pensavi il contrario?
    Non mi ero mai accorta di questa propensione…devono essere gli occhi dell’amore che me la fanno vedere in altro modo. Certo che virtualmente è difficile capire il vero carattere di una persona…o no?
    🙂

    Rispondi

  110. Posted by lucy on maggio 11, 2008 at 2:48 pm

    grazie chiara, per “gli occhi dell’amore”. è bello avere gli occhi di un uomo addosso, ma gli occhi di un’amica scaldano il cuore che non ci si crede.
    smuà!

    Rispondi

  111. Posted by Niky on maggio 11, 2008 at 3:06 pm

    Ema dice: “Inoltre, CERTIFICO CHE È UNA BALLERINA MOLTO BRAVA, e anche suo marito, ovviamente.”

    Vuoi dir eche hai ballato anche con suo marito ?! 😆

    Rispondi

  112. Npn so voi ma io ultimamente mi sto appassionando al tennis femminile… 😆

    Rispondi

  113. Posted by monica on maggio 18, 2008 at 6:18 pm

    ecco ho trovato la giusta collocazione, dunque…dicevo…sono una pivellina che “balla” tango da un anno e mezzo, ho voglia di conoscere sempre più questo mondo che mai avrei potuto credere mi appartenesse…e invece….quindi c’è qualche anima pia che voglia farmi da madrina/padrino in questo viaggio? ne sarei molto contenta!
    questo è un messaggio come di quelliche si chiudono una bottiglia e si lanciano in mare “I hope that someone guess my…message in a bottle”
    grazie

    Rispondi

  114. Posted by Niky on maggio 19, 2008 at 9:42 am

    Pensiero delle 11.40:
    amo il tango perchè mi allontana dai problemi di ogni giorno, me li leva di torno e con essi anche la politica.
    Credo che il tango non abbia colore e chi volesse assegnarglielo commetterebbe un’ingiustizia, inevitabilmente, essendo amato da destra e da sinistra.
    Credo che sia inutile, fuorviante, sterile e provocatorio parlare di questi argomenti sui blog di tango poichè sono inevitabilmente forieri di scontro, almeno per chi ci crede. E siccome io ci credo, ma amo anche profondamente questo ballo e tutto ciò che vi ruota intorno, perfino gli “avversari” politici di solito mi astengo dal commentare i post o i commenti a sfondo politico o mi limito a buttarla sul ridere. Questo è il mio modesto punto di vista. E voi come la pensate ? 😉

    Rispondi

  115. ???
    Cosa ti sei fumato stamattina?
    🙂

    Rispondi

  116. Posted by lucy on maggio 19, 2008 at 11:44 am

    niente di quello che facciamo è realmente apolitico: e il tango è molto di più di una cosa che “facciamo”. c’è un modo potenziale di essere di destra o di sinistra anche nel tango. ma poiché nella vita incontriamo persone amabili nonostante non la pensino come noi, e persone odiosette anche se la pensano come noi e vcvs., così nel tango i diversi approcci hanno tutti diritto di cittadinanza purché nessuno pretenda di essere l’UNICO indiscutibile approccio a questo ballo.

    Rispondi

  117. Posted by monica on maggio 19, 2008 at 12:45 pm

    ….si ma il tango rappresenta anche sroria, la storia di un popolo che aveva bisogno di ritrovarsi di vivere qualcosa e condividerla in momento in cui non c’era nulla di certo, la gente andava e veniva da quei porti e poche erano le cose stabili, trovare quindi qualcosa che “unisca” era un modo per trovare e creare un’identità….ecco perchè l’abbraccio è cos’ importante, perchè permette i corpi di entrare in contatto ed unirli…condividendo così un’esperienza comune che unisca e che dia identità (con l’improvvisazione) alla coppia!
    difatti concordo con Lucy quando dice che nel tango i diversi approcci hanno tutti diritto di cittadinanza purché nessuno pretenda di essere l’UNICO indiscutibile approccio a questo ballo.
    ……che ne pensate?

    Rispondi

  118. Io penso che sono d’accordo con voi. Quello che vedo e che temo è che, secondo il mio modesto avviso, qualcuno crede eccome di essere detentore dell’UNICO approccio a questo ballo ritenendo che esso sia patrimonio di un certo tipo di cultura.
    Detto questo dico anche che il tango unisce, la politica divide, quindi cerchiamo di tenerla fuori dalle milonghe e dalle discussioni dei blog altrimenti questi diventano forum politici e si perde il piacere di “parteciparvicisi” 😉
    Soprattutto perchè se la tesi A viene affermata chi la pensa B un giorno potrebbe decidere di intervenire in modo schiettamente antitetico e questo sarebbe antipatico. Il tango è condivisione, lo dico sempre, è abbraccio, è comunione, non roviniamolo…
    Niky

    Rispondi

  119. Sai Nick son già due commenti che fai, in cui scrivi: “teniamo la politica fuori dal tango”. Ma perchè hai tirato fuori sta cosa? Sinceramente non capisco! Mi dev’essere sfuggito qualcosa. Chi parlava di politica?
    Il primo a farlo qui, mi pare sia stato tu…per dire di non farlo!
    Boh! Mi sa che oggi dormo!
    🙂

    Rispondi

  120. Vivimos revolcaos en un merengue
    Viviamo travolti in una baraonda
    y en un mismo lodo todos manoseaos…
    e in ugual fango tutti impastati…

    Ci sta proprio bene questa strofa di cambalache…

    Dimentichi che giro numerosi blogs da anni e che ultimamente ho visto una impennata di commenti sulla politica se non addirittura posts.

    Premesso che ognuno è libero di fare quel che ne ha voglia sul proprio blog ed io sono strenuo difensore della libertà di pensiero e di parola, contro ogni forma di imposizione e di censura, vedendo commenti e post di questo tenore un po’ rimango perplesso, un po’ cerco di buttarla sul ridere, un po’ ci rimango male.
    E siccome non ritengo degna la politica neanche di un pur piccolo post su Faiblog, ne parlo su charlemos come chiacchiera del giorno e anche questo è un modo di sfogarmi senza dare troppa importanza alla cosa. Ma mi interessava sentire anche voi tanto per charlare….

    Rispondi

  121. Beh! Anche io navigo parecchio, ma, elezioni a parte non ho visto tutta sta politica. Però se lo dici tu. Forse ci fai più caso. Magari io quei post li salto proprio!
    🙂

    Rispondi

  122. Beh, non è strabordante come fenomeno però mi è capitato di notare più di qualche commento e/o post e siceramente se sto seguendo un discorso di tango e all’improvviso mi ritrovo un commento del tipo “quella faccia da c..o del politico XYZ” ci rimango un po’.
    Comunque io adotto questo sistema, alle brutte mollo il post: per me è un peccato….ma ripeto ignuno di noi è libero….. 😉

    Rispondi

  123. Posted by Niky on maggio 21, 2008 at 5:54 pm

    Per Flavia: secondo te il parral è la vigna o il pergolato ?

    Rispondi

  124. E’ il pergolato, Niky

    Rispondi

  125. A casa dei miei a Buenos Aires ce n’è una bellissima. D’estate si mangia l'”asado debajo del parral”. E’ una meravigliosa tettoia!

    Rispondi

  126. Sto ascoltando “Los fabulosos cadillacs”

    Rispondi

  127. Posted by Niky on maggio 22, 2008 at 6:06 am

    Quando puoi vai ad ascoltare tres esquinas su faiblog. E’ li’ che tradussi erroneamente parral come vigna ma mi rimase sempre il dubbio. Stasera lo correggo. Il tango è stupendo e le parole tanto per cambiare sono firmate da Cadìcamo.

    Rispondi

  128. Conosco il tango e mi piace da morire cantato da Vargas. Cadicamo è stupendo. La poesia nel tango è molto speciale.
    Quelle immagini del tipo “un retazo de amor zucido en una vereda” (un ritaglio d’amore rammendato in un marciapiede) e immagini del tipo che sorgono dalle mie viscere
    Sai, ho promesso di portare delle foto della famosa Esquina, las tres esquinas, per un altro blog, lo farò anche per faiblog. Voui il link per vederti “las tres esquinas” dal satellite come era negli anni 40?

    Rispondi

  129. Ecco il link , Niky http://www.mapa.buenosaires.gov.ar/sig/index.phtml
    una volta che sei entrato nella mappa, scrivi in “localizador de calles” Montes de Oca e nella seconda vaschetta “intersecciones” scrivi Osvaldo Cruz. La mappa ti porterà alla famosa esquina. Poi vai su “Imágenes y fotografias”, sottovoce di “mapa interactivo” e ci clicchi su, avrai così la possibilità di scegliere “fotografías Aéreas 1940”, poi cliccli sulla voce che dice “redibujar” e VOILA’…TRES ESQUINAS dell’epoca di Vargas.

    Rispondi

  130. Posted by Niky on maggio 24, 2008 at 3:22 pm

    Vista… sembra proprio “arrabal” !!!
    Grazie Flavia

    Rispondi

  131. De nada, flaco
    Fue un placer.

    Rispondi

  132. Un po’ alla volta avrò il piacere di vonoscervi tutti!

    Intanto, oggi ho conosciuto Deborah (Lulamiao), con la sua famiglia, al termine di una lezione di musicalità tenuta dal suo uomo, insieme a Castro e Mendoza.
    Ho avuto il piacere di conoscere anche suo figlio Emiliano, che è proprio un bambino simpatico e dolce (talis mater talis filius).

    Purtroppo, non sono riuscito a convincerla a fermarsi stasera per un tango… Peccato, ma ci sarà un’altra volta, spero!

    è proprio vero che i tangueri sono un popolo che fa tanti chilometri…

    Rispondi

  133. Venendo a Padova non avevo proprio considerato la possibilità di incontrare qualcuno del Faibloggers, non ci avevo proprio pensato, è stata una vera piacevolissima sorpresa …maaaaa allora sei tu… hahahaa
    😀
    bellissimo… alla prox, sicuramente

    Rispondi

  134. Posted by monica on maggio 26, 2008 at 9:18 am

    spero anche io di poter conoscere qualcuno a barletta il prox Giugno! ciao a tutti

    Rispondi

  135. Conosci gli Unitango, Chiara ?

    Rispondi

  136. Si! Spesso mi scrive anche il loro promoter. Come orchestra mi piacciono (mi piacciono di più i SilencioTango che mi ha fatto conoscere Chamaco!)… non impazzisco tanto per il cantante.

    Rispondi

  137. Ho sentito desde el alma e mi è piaciuta come versione

    Rispondi

  138. Sabato a Venezia

    ciao a tutti gli amici…
    sabato lucio e dori saranno in quel di venezia e per l’occasione si ballerà in campo dalle 21 alle 24.
    chi viene?
    giuseppe

    Rispondi

  139. Io sono incinto e non posso…

    Rispondi

  140. Oggi sono troppo contento, ieri nella milonga di turno in cui mi trovavo a musicalizar, la quasi totalità della pista mi ha ballato il buon vecchio Rodolfo Biagi che a me piace tanto tanto tanto !!! Ed è stato più gradito perfino dell’elettronico !!!

    Rispondi

  141. Ah, ecco: ci vediamo in Campo san Giacomo… Ok allora!

    Niky, Se adesso che sei incinto non puoi, pensa a DOPO!!! black out a tempo indeterminato, mi sa… 😆

    Rispondi

  142. Posted by Niky on maggio 29, 2008 at 9:14 am

    Puccioppo, lo saccio lo saccio, non lo spaessi ma lo saccio !!! 😦

    Rispondi

  143. Ahh. auguri,Niky, per “tu embarazo” (gravidanza)
    Qué linda noticia!
    Felicitaciones!

    Rispondi

  144. Posted by Niky on maggio 29, 2008 at 11:19 am

    Muchas Gracias

    Rispondi

  145. dai nik non essere imbarazzato….

    balleremo e mangeremo e berremo alla vostra salute.
    ma….flavia dove vive?
    giuseppe

    Rispondi

  146. Posted by niky on maggio 29, 2008 at 11:50 am

    Credo che Flavia abiti dalle parti di Alessandria

    Rispondi

  147. Giuseppe,

    vivo a Sale in prov di Alessandria
    Bevete e ballate anche alla mia salute
    Potrei bere con voi…ma… ballare…yo? mejor no!

    Rispondi

  148. Se ti prende Gio due piroette non te le cava nessuno!!!
    😆

    Rispondi

  149. non vorrei distruggere il tango e la milonga jajaj

    Rispondi

  150. Buenas noches a todos

    Rispondi

  151. Posted by aurorabeli on maggio 30, 2008 at 10:29 am

    In Campo San Giacomo ci sarò anch’io…..
    🙂

    Rispondi

  152. Auri, sei mitica!!!!
    A domani!
    😉

    Rispondi

  153. Per Flavia: Queda come si può tradurre ?
    Tipo “Que bien te queda” oppure “Que ya no queda”

    Scusa poi non ti chiedo più nulla per un po’….ma solo un po’ 🙂

    Rispondi

  154. “qué bien te queda” “Quanto ti sta bene” o “Ti sta proprio bene”

    “que ya no queda” o diciamo in un contesto più ampio “que ya no queda nada más por hacer” “che non c’è altro da fare” “non rimane altro da fare”

    “Queda” viene da “quedar”, “quedar” significa “rimanere” o , nel primo caso “stare” nel senso di “una cosa che ti sta bene”

    no te hagas problemas, pedì nomàs, flaco. E’ più forte di me… Era il mio lavoro: lavorare con le lingue. Anche se da quando sono in Italia non lo faccio più come professione centrale, è la cosa che mi appassiona.
    Insegnavo l’italiano e facevo traduzioni

    Rispondi

  155. A Faiblog

    ho iniziato a leggermi con tranquillità ogni post che avete scritto dall’inizio fino a oggi e rinnovo i miei complimenti a tutti. Ho scoperto cose bellissime non solo perchè l’argomento che viene proposto è interessante ma perché è evidente che ce la mettete tutta (se rompen todos por lo que hacen)
    Siete bravi! Mi caricate di energia.
    Ammiro la vostra profondità, la vostra serietà, la vostra apertura mentale allo scambio e al confronto, il vostro senso dell’umorismo ma soprattutto la vostra umiltà.
    Gracias

    Rispondi

  156. Grazie Flavia le tue parole ci ricaricano di energia. Certo che leggersi 1017 post è una bella impresa eh ? Complimenti !

    Rispondi

  157. Mitica Flavia!
    Quasi un anno di lavoro e divertimento!!!
    Segnalaci qualcosa di carino…ogni tanto è bello tirar fuori vecchi ricordi dal baule!!!
    🙂

    Rispondi

  158. Pardòn siamo a 1119 posts in meno di un anno ARCIGULP !!!

    Rispondi

  159. Mea culpa, mea culpa…
    Una sera in milonga uno mi ha detto: “chi la Chiara di faiblog? Quella che scrive cento cose al giorno?”
    😆

    Però la “colpa” dei quasi 10.000 commenti è tua Niky!

    Rispondi

  160. Infatti ho anch’io il mio “ruolo sociale”

    Rispondi

  161. Un momento, muchachitos! Paren la mano! Bajensé de la moto! No dije que me leì todo lo que escribieron! Jajaja (porterò un pensierino da Baires a chi di voi due, Chiara e Niky) mi farà la migliore traduzione di quanto detto in quest’introduzione. Jeje)
    Ho iniziato dal primo post, non so, volevo conoscervi dall’inizio (di incursioni in post passati ne avevo già fatte ma non in ordine cronologico), volevo vedere trasformazioni ed evoluzioni e così via. Sono ancora al 2007 verso la fine per l’esattezza…ci sono tante cose carine e divertenti, ma ve le elenco dopo.
    Eh..sì sono tanti i post e tantissimi i commenti.
    Quando avrò finito vi farò il mio elenco di preferiti
    Per ora dico: “ustedes son tipos piolas con mucha garra, tiene un gran metejón con el tango y ponen alma y aguante” (anche per questa frase vale la traduzione!)

    NB 1:Una domandina: avete un buon dizionario di lunfardo?????
    NB 2:Chiara, colpita dal tuo post “Sbagliando si impara?” sono andata a rintracciare il post che avesse provocato la produzione di quello succitato. Ho letto tutto e in poche parole ti dico “Estoy con vos, te apoyo y pegale para adelante, derecho viejo y sin miedo!”

    Rispondi

  162. E ma non vale io non dispongo di dizionari ne’ di lunfardo ne’ di castillano; solo Babylon su internet !!! Invece Chiare ce li ha !!! Sgrunt !!! 😉

    Rispondi

  163. Comunque ci provo:
    Un momento ragassuoli: mettiamo i puntini sulle “i” ( o mettiamo le mani avanti). Scendiamo dalla moto. Non ho mica detto che mi sono letta tutto quello che hanno scritto, neh ?! aiaiaiai
    😉

    Rispondi

  164. Per ora non dico niente. Aspettiamo Chiara
    Comunque ti manca la frase “ustedes son tipos piolas con mucha garra, tiene un gran metejón con el tango y ponen alma y aguante”
    Niky, su todotango c’è un bel dizionario di lunfardo. Usa quello per ora, le spiegazioni sono in spagnolo ma tu le capisci…dale, flacooooooooo

    Rispondi

  165. “Un momento, muchachitos! Paren la mano! Bajensé de la moto! No dije que me dije todo lo que escribieron! ustedes son tipos piolas con mucha garra, tiene un gran metejón con el tango y ponen alma y aguante”

    Direi più o meno

    “Un attimo ragazzi! Fermi tutti! Andateci piano! Non ho detto di essermi letta tutto quello che avete scritto!
    Voi siete tipi svegli, sapete farvi le vostre ragioni, avete una grande scuffia per il tango; ci mettete l’anima e tanta pazienza”

    Querida, es verdad! Aqui esta gente con onda! …. Cada dia mas onda! … O per lo meno ci proviamo!
    😉

    p.s per Niky. Io non ce li ho i dizionari….vado a orecchio e a un’altra cosa che non si può dire! 😀

    Rispondi

  166. Posted by motogio on giugno 1, 2008 at 12:48 am

    vorrei solo aggiungere una piccolissima nota esplicativa:
    il nostro ahahah, eheheh, di risata,
    corrisponde allo spagnolo
    jajaja jejeje,
    con la j che si chiama kota, cioè jota, cioé la j si legge dura
    come la “ch” del Tetesken “doch”, cioé un pò scatarrato 🙂

    quindi jajaja jejeje sarebbe:
    crrrhhaaa crrrhhaaa crrrhhaaa
    crrrhheee crrrhheee crrrhheee

    ridacchiato tipo il cane dei cartoni di medaglia-medaglia

    tranqui, non ho fumato niente, solo che volevo chiarire,
    ma mi semba di aver fatto un gran casino 🙂 🙂 ;.)

    Rispondi

  167. Posted by Niky on giugno 1, 2008 at 6:55 am

    Per Flavia: Opppps sono arrivato in ritardo….
    C’era anche la seconda parte !
    Conosco quel poco di castillano che so perchè ho convissuto per tre anni con una ragazza di Santander (Spagna), ma un dizionario mi ci vorrebbe !!!

    Per Chiara: guarda che non è vietato dalla legge tenere in casa dizionari di Argentino-italiano-Argentino e di Lunfardo 😆
    Ricordo che una volta mi dicsti di aver consulato il tal dizionario…. Non è vergogna ! Anzi, ripeto, mi sa che me li procuro anch’io !!! 😉

    Rispondi

  168. Niky lo vorrei anche io!!! Io ne uso uno online e se non trovo, uso l’intuito o, con calma, Oscar!
    🙂

    Rispondi

  169. Lo so che hai in tasca Oscar
    Ciao paperazza ieri tangasti ?

    Rispondi

  170. Sto preparando una nuova tanda cantata di De Angelis: ha fatto cose bellissime, lo sto riscoprendo !

    Rispondi

  171. Chiara e Niky:

    complimenti a entrambi, anche se la proposta di Chiara è un po’ più completa.
    Per me non ci sono né vincitori né vinti.
    Il pensiero andrà per entrambi.
    Per ciò che riguarda il dizionario di lunfa in realtà avevo pensato all’èquipe di Fiabolg. Scriverò ad Aurora.
    Besos

    Rispondi

  172. Grazie Flavia!
    Mi piace questa cosa, cioè che ci vedi come un gruppo!
    Effettivamente anche se siamo lontani molti chilometri, siamo spesso in contatto e cerchiamo di vederci anche in carne ed ossa il più possibile! Ed è bello che l’unione emerga anche al di fuori!
    chau!
    😀

    Rispondi

  173. Per Flavia: con cara de c..o di solito si indicano in Argentina quelle tangueras per lo più imbronciate che non mirano….così mi hanno detto ! 😉
    Però se lo italianizziamo in Italia “tengono cara de c..o” quelli che hanno la “faccia tosta” !!! 😀 Era un gioco… 😀

    Rispondi

  174. Niky, lo so che era un gioco!
    Infatti io cara de c..o, lo uso per le persone imbronciate, per i faccia tosta uso caradura, cara de piedra

    Rispondi

  175. Grazie, adesso conosco un vocabolo nuovo: Caradura !
    L’ho già sentito da qualche parte, ma non ne conoscevo il senso. 😉

    Rispondi

  176. Ahahahahah stavolta trovo, nella pagina delle ricerche: “come rimorchiare una cinquantenne”; però stavolta non faccio un post, sarebbe off topic !!! 😀

    Rispondi

  177. Da noi in milonga girano un paio di cinquantenni che ti farebbero girare la testa!
    🙂
    Quella della foto per me è più grande! 🙂

    Rispondi

  178. Quella della foto ha più di 50 anni ? 😆 😆 😆

    Rispondi

  179. Posted by Raffaele on giugno 2, 2008 at 2:40 pm

    Ciao Raga, volevo soltanto salutare la mia ” musicalizadora ” preferita. Un bacione a Chiara.
    ma colgo l’occasione per dire che sono d’accordo sul fatto che ci sono cinquantenni che danno la paga a fanciulle molto più giovani, e che paga!

    Rispondi

  180. Certo sono d’accordo anch’io e anche quarantenni !!! 😉

    Rispondi

  181. Posted by Raffaele on giugno 2, 2008 at 2:47 pm

    Ma che dire allora dei cinquantenni maschi ?????

    Rispondi

  182. Non mi piacciono gli uomini !!! ahahahahah

    Scherzo: meglio delle donne ! E molti ballano meglio dei giovani…

    Rispondi

  183. Posted by maniacus on giugno 2, 2008 at 2:56 pm

    Compio 50 anni a giorni, e spero di continuare a dare …. ancora per un po!

    Rispondi

  184. Bravo Maniacus…
    Il 50enne brizzolato tira eccome 😉

    Rispondi

  185. Posted by Raffaele on giugno 2, 2008 at 3:06 pm

    scherzavo, era un modo per tirare l’acqua al mio mulino….

    Rispondi

  186. No ma un fondo di verità c’è… 😉

    Rispondi

  187. Credo che un fondo di verità vi sia !

    Rispondi

  188. Ciao Raf
    grazie per la visita!!!

    A me i cinquantenni piacciono!!! Ne ho anche uno per marito! 🙂

    Rispondi

  189. Posted by Raffaele on giugno 2, 2008 at 6:43 pm

    Ciao Chiara, prego, è stato un piacere , come ieri sera a Gabicce.
    Domattina si ricomincia, anche se la settimana è breve , stavolta.
    ” VIENTO A SALIR A TODOS”

    Rispondi

  190. Posted by Raffaele on giugno 2, 2008 at 6:46 pm

    Caro Maniacus, perchè mettere limiti alla divina provvidenza ed accontentarsi soltanto di ” ancora per un pò” se magari ci aspettano ancora una trentina di anni di onorato servizio!

    Rispondi

  191. Posted by maniacus on giugno 2, 2008 at 9:35 pm

    Caro raffaele, facevo cosi per dire— 😉

    Rispondi

  192. Alle brutte diventerete dei “paraplegici trombanti” tipo Tognazzi in Amici Miei. Naturalmente scherzo… vi auguro più trombanti che paraplegici !!! 😀

    Rispondi

  193. Niky
    Scusa, ma ti viene in mente qualcosa di particolare come pensierino da Baires, cd o cose del genere?…così è un pensiero utile

    vale anche per te , Chiara

    Rispondi

  194. Ma daiiiii, non ti preoccupare. Basta semplicemente il pensiero !!! Fosse anche una conchiglia raccolta sulla riva del mare. 😉

    Rispondi

  195. Una conchiglia …la vedo un po’ difficile. Il mare è a 400 km dalla capital e il tempo non ce l’avrò ma…vabbé ci penserò io…

    Rispondi

  196. Beh dobbiamo organizzare un raduno di bloggers per settembre allora ! 😉

    Rispondi

  197. Benissimo!

    Rispondi

  198. Cara Flavia che bel pernsiero!!!
    Tutti gli amici che vanno a Baires, sanno che per farmi felice mi possono portare dei libri, ma quelli un pò datati, quelle cosette da bancarella di SanTelmo…ovviamente però sul tango!
    Ad esempio ultimamente mi sono arrivati due volumetti di una specie di enciclopedia degli anni settanta: “La historia del tango” (ed Corregidor). In ogni volume sono raccolte interviste, vecchie pubblicazioni o articoli, scritte da grandi esperti: Zucchi, Byron, Gobello, Sierra ….
    Hanno una puzza di muffa che è tutto un programma… ma in fondo mi è così arrivato anche l’odore della capitale!!!
    🙂

    Rispondi

  199. BEh qualche liberculo interessante non dispiacerebbe neanche a me…. magari sul tango… però non spendere troppo, è il pensiero quello che conta !!! 😉

    Rispondi

  200. Tornando al meeting se venite a Piacenza vi porto sui colli in un agriturismo a gustare i mitici turtej ricotta e spinaci innaffiati da buon vino gutturnio frizzante…. slurp mi sta venendo fame al sol pensiero !!! 😛

    Rispondi

  201. Mmmmm, buono veramente!
    Se venite a Sale, meglio sarebbe a Bires, vi farei una grigliata comme il faut!

    Rispondi

  202. Sicuramente ci muoveremo per incontrarci. Che sia Rimini, Sale o Piacenza o Veneto da Auri.
    Sai cucinare l’asado ?

    Rispondi

  203. Me la cavo, maora che vado giù mi faccio dare delle buone dritte da mio padre piemunteis che nei suoi 60 anni di Argentina prepara benissimo l’asado

    Rispondi

  204. Asado?
    Ma non puoi chiederlo a una signora!!!
    Da che mondo e mondo è roba da gauchos!
    🙂

    Rispondi

  205. Niky, non mi ero accorta che avevi elencato la possibilità dei libri come pensiero.
    San Telmo sarà una fermata d’obbligo, ci penso io.

    Rispondi

  206. Scusa, Chiara, l’idea dei libri è tua.
    Sono stordita di questi giorni!!!!!
    “Me faltan algunos jugadores!!!!” “Se me pegò la caramelera!!!” (prova a tradurli)
    Scusami veramente per la confusione!!!!

    Rispondi

  207. No problem!
    Anche io oggi non batto pari!!!
    Sarà tutta questa pioggias che mi inacquarisce il cervello!
    🙂

    Rispondi

  208. Ehhh, sì, la lluvia!!!!
    Mi ha già stufata tanta pioggia…e adesso vado incontro al freddo! Allora il “cerebro mío” chissa!!!!

    Rispondi

  209. Ma mi hai già detto quando parti?
    E dove vai di preciso? Cioè dove alloggerai?

    Rispondi

  210. Allora, parto sabato prossimo,7 giugno. Alloggerò dai mei, casa mia fino a 5 anni fa. Rimarrò a Buenos Aires, dato che ci vado solo per due settimane ed è un anno e mezzo che non vedo i miei e il mio caro fratellone.
    L’essenziale è poter stare con la mia famiglia e alcuni amici e rivedermi la mia città e così poter arricchire il blog. Di sicuro un salto in milonga lo farò, ma da osservatrice jajajjaja.
    mi dedicherò a fare la turista argentina in casa.

    Rispondi

  211. Posted by Niky on giugno 4, 2008 at 2:42 pm

    Lo so, Chiara, ma nun se sa mai: a me l’asado “mi piace” nsacco !!! Slurp !!! 😉

    Rispondi

  212. per ciò che riguarda l’asado …ci sono i gauchos ma anche las chinitas!!!!

    Rispondi

  213. E’ stato bellissimo parlare con te, Aurora! Ora vi sento più vicini. Grazie di tutto!!!!

    Rispondi

  214. Ciao mitica Flavia.
    Questo messaggio è per chiederti di rivedere il senso, e solo quello, di un tango da me tradotto mesi fa.

    Rispondi

  215. Ok, Niky, dimmi solo di che tango si tratta. Domattina ti do una risposta
    hasta mañana!

    Rispondi

  216. https://faitango.wordpress.com/2007/10/02/i-tanghi-che-mi-piacciono-pregonera/

    Cara Flavia il tango si chiama “Pregonera” e parla credo di una venditrice ambulante di fiori.
    Quando dice un carino y un clavel a cosa si riferisce ? Si può tradurre carino come “gesto affettuoso” ? oppure “carezza” ? Qualcuno avrebbe ipotizzato che la venditrice ambulante stesse offrendo le sue grazie al passante. E’ così ? E’ un tango a doppio senso o è solo una nostra turba mentale ? 😀 😀 😀

    Niky

    Rispondi

  217. Un saluto da Buenos Aires a tutti!!!

    Rispondi

  218. Ben arrivata!!!

    Rispondi

  219. Com’è il tempo ?
    Ciao !!!!!

    Rispondi

  220. Cara Flavia,
    faccio lo sfacciato !!! 😉
    Visto che mi hai chiesto qualcosa da Baires, te la chiedo. Non riesco a trovare le parole del tango “La Melodia del Corazon”. Sarebbe un bellissimo regalo che mi faresti se riuscissi a trovarle (naturalmente compatibilmente col tempo e gli impegni che hai, se ti capita chiedi). Grazie e scusa. 😀
    P.S.
    Se non le trovi magari cerchiamo di capirle dall’ascolto del tango.

    Rispondi

  221. Ragazzi,

    arrivata e già sveglia, ho il fuso italiano ancora!!! Ho fame come se fosse mezzogiorno.
    Ahh, Vi ricordavo in fase di atterraggio…le luci di Baires sono fantastiche, è una distesa impressionante.
    Niky, cercherò le parole. Senti, adesso vado a prendermi due mates con Nelly che mi ha già svelato l’arcano di Pregonera. La risposta su pregonera.
    Besos

    Rispondi

  222. Mi fai morire di curiosità !!! 😀
    Ciao e…beata te, goditela !
    Niky

    Rispondi

  223. Sfacciatino!!jjajajaj
    Chiedo subito a Nelly La melodia del corazón
    Vado

    Rispondi

  224. Niky
    la tua richiesta mica l’ho capita! 😉
    San Google che ci sta a fare? 🙂

    La melodia del corazon

    Mil amores tuve yo
    Y en ninguno yo encontraba
    La dulzura que soñé,
    Ya que en cambio sólo hallé
    La falsía despreciable
    Que mi alma endureció.
    A la vida retorné
    Cuando tu carita de ángel,
    En mi vida se cruzó
    Y encauzaste mi existencia,
    Por la senda que jamás
    Ya dejaré.
    Fue
    Que tu amor,
    ¡Dulzura y fe!
    Retrajo a mí, las ansias de vivir
    ¡En paz con Dios!…
    Paz que tanto ambicionaba
    Sol de afectos que anhelaba,
    Y que fue canción triunfal de amor,
    Que en su esplendor, toma formas de
    Melodía que, mi corazón
    Con frenesí, canta feliz.
    Ese amor que floreció
    Trajo a mi alma la fragancia
    De un romántico vergel,
    Con su aroma renació
    Mi pasión por la belleza
    Y los encantos del amor.
    Melodía pasional
    Que cual fuego deslumbrante
    Brotas hoy del corazón,
    Dile a la novia querida
    ¡Que es la dueña de mi vida
    y mi cantar…!

    O forse ho capito male la richiesta!

    Rispondi

  225. Chiara,

    credo proprio che tu abbia capito benissimo.
    Forse Niky voleva qualcosa di cartaceo..
    non lo so
    Vado che mi aspetta una grigliata

    Rispondi

  226. Flavia attenta alla linea!!!
    Questi viaggi sono deleteri!
    🙂

    Rispondi

  227. Lo so, ma alla carne non riesco ad opporre resistenza…e poi…quella nostrana è….
    Sai, la mia amica tanguera, ottantenne, mi sta dando delle dritte allucinanti.
    Se avete delle richieste strane,cose un po’ particolari , fatemi sapere , lei è una fonte inesauribile di conoscenza.

    Rispondi

  228. Ottanta!?

    Dunque fatti raccontare un pò degli “Ocho baile ocho!” per il carnevale.
    Poi senti cosa ti dice delle storie del Sainete porteno (anzi se mi trovi qualche guion de sainete con tema di tango…mi faresto davvero felice!)
    Poi chiedile se ascoltava le trasmissioni di tango che ora noi sentiamo registrate e quali.
    Poi….
    perchè non la porti qui con te in valigia!?

    😀
    🙂
    😉

    Rispondi

  229. Brava Chiara; ma lo sai che io l’ho cercata a lungo su internet e non l’ho trovata ? Mettendo anche come chiave di ricerca frammenti del brano oltre il titolo….
    Allora come non detto Flavia, e grazie lo stesso per la tua buona intenzione. Allora da Baires portami…Flavia che già ci manca !!! 😀

    Rispondi

  230. In valigia…è un po’ difficile…ma la “spremerò”ben bene. Vi farò avere una sua foto e le chiederò tutte queste cose. Oggi pranziamo insieme
    Per ciò che riguarda le trasmissioni di tango potrei dirti, senza chiederglielo, che le sentiva. E’ una persona che ascolta sempre e comunque tango alla radio, sa che orchestra suona solo a sentirne il primo movimento e sa chi canterà prima di ascoltarlo perché riconosce i possibili “accoppiamenti”. E’ semplicemente mitica!

    Rispondi

  231. Tornerò, Niky, tornerò…
    Ah, anche se non più verdeggiante, ma ancora con foglie, farò la foto del mio parral..

    Rispondi

  232. Oggi ho ripreso a camminare per Baires. Ho percorso un tratto di corso Rivadavia, sono tornata nella scuola dove ho insegnato per 10 anni …visi nuovi…visi del ricordo…emozioni…abbracci…racconti.
    Quante belle sensazioni!

    Rispondi

  233. Che bello, è come qunado torno nel sud e rivedo i luoghi che mi sono appartenuti e che ho lasciato. Le persone che sono cambiate o che non ci sono più. In fondo, anche se non sono emigrato per necessità, sono pur sempre un emigrante quindi ti capisco….

    Rispondi

  234. In settimana andrò alle tres esquinas

    Rispondi

  235. Ciao, Fla!!!Vorrei anch’io la foto dell’amica tanguera. Penso di esserle “affine”:-D
    Sarebbe bello sapere da una donna quale è stato il ruolo e la funzione delle seguidoras dal “suo ” punto di vista..Aspetto news..magari nella “relazione finale ” al tuo ritorno. Non voglio sottrarti tempo al “tour fra i ricordi”
    Bacio bacio (massì anche al tuo Simone!)
    Dori

    Rispondi

  236. Per Dori
    La foto ce l’avrai e ti prometto una relazione da mettere da te se vorrai.
    Nelly è un “pezzo di storia” del tango.
    Un bacio anche a te

    Per Chiara
    Nelly mi ha raccontato che ha visto una commedia di Canaro al teatro Maipoo, che quest’anno , come il Colón, ha fatto 100 anni.
    In questa commedia di cui ti darò più dettagli, l’orchestra di Canaro scendeva da una piattaforma che era in alto. Le sensazioni sono state spettacolari!

    Rispondi

  237. Certo che la voglio!!!!!!!!!!!Grazie!Smuak!

    Rispondi

  238. Buongiorno, ragazzi
    Da me sono le 10.00
    Un saluto
    Vado a farmi un giretto. Vi penserò

    Rispondi

  239. Flavia ho bisogno di te !!!

    Rispondi

  240. eccomi!
    Ti ho trovato un regalino…e anche per Chiara!

    Rispondi

  241. Graaaaaazie troppo buona. Ma qui bisogna incontrarci al più presto e scambiarci tanti abrazos !!!

    Ho tradotto un tango e volevo sapere cosa ne pensavi su due o tre vocaboli…

    Ora lo posto.

    Rispondi

  242. Corralon è recinto di bestiame vero ?

    Rispondi

  243. Posted by manicus on giugno 10, 2008 at 9:11 pm

    ciao niki, hai letto il post di Menhaem ?

    Rispondi

  244. Bello !!! Ma io preferisco non intervenire troppo per evitare di monopolizzare la sua attenzione. Mi fa piacere che altri ne stiano approfittando…. 😉

    Rispondi

  245. Niky,

    corralón è recinto, corral para animales.
    Da noi il corralón è anche il posto dove si compara il materiale per la costruzione.

    Rispondi

  246. Flavia gracias de todo. E un megabacio dall’Italia. Smackkkk !!!
    Oggi modifico il testo con le tue correzioni. 😉
    Niky

    Rispondi

  247. De nada , Niky!
    Un besote también para vos!
    Ah, il tuo libro l’ho preso in una libreria bellissima, in cui trovi delle chicche,è una vendita di usati.
    Sto preparandone il post

    Rispondi

  248. “Perchè non facciamo un post su quale nome dare ad una milonga ? ”

    Fai te… per me il nome va alla fantasia dell’organizzatore: può essere una frase di tango, il titolo di un tango, una “storpiatura” del nome del locale dove si balla…

    sono pronta!
    🙂

    Rispondi

  249. Per me se ne può parlare anche semplicemente in “charlemos” !

    Rispondi

  250. Scusa, Chiara, dicevi a me? Sono un po’ stordita di questi giorni. Ritornare nella grande città mi ha un po’ colpita. Per me l’idea di quel post va bene.
    Ah, così come ho provveduto per Niky, ho fatto anche per te, nella stessa libreria. E’ un vecchio e piccolo libro di sainetes.

    Rispondi

  251. Slurp!!!!
    🙂

    Rispondi

  252. Questa donna è un mito !

    Rispondi

  253. Chira,

    ci sei? Come posso farti avere la foto dell’angolo di Lavalle e Reconquista? Ti dice qualcosa?

    Rispondi

  254. Niky!!!

    Me voy , me esperan las tres esquinas. Hasta luego!!!

    Rispondi

  255. Hasta luego !!!

    Rispondi

  256. Aiuuuto Chiara ho un attacco “POST” compulsivo, stanno per arrivare altri due post, ce li ho sulla punta della lingua !

    Rispondi

  257. Per Flavia: sto traducendo un vals che parla delle esquinas portenas: sarebbe bello che tu ci mandassi una foto fatta da te a Buenos Aires, di una esquina, da mettere nel post.
    Niky

    Rispondi

  258. Allora, ho una foto della esquina di Cruz e Montes de Oca a Barracas, il luogo dove è sorto il tango Tres esquinas e come ho anticipato a Chiara ne ho una dell’esquina di Lavalle e Reconquista che ha a che fare col post che ha fatto sul tango La Morocha.
    Ditemi dove le devo mandare

    Rispondi

  259. Dc_tango@yahoo.it però prima chiedi a Chiara lei quale vuole. Per me l’una o l’altra fa lo stesso.
    Abrazos

    Rispondi

  260. Che ore sono adesso a Baires ?

    Rispondi

  261. Buongiorno Niky,
    adesso sono le 9.00
    Te le mando tutte e due le foto

    Rispondi

  262. Ok ed io pubblico esquinas portenas

    Rispondi

  263. Ragazzi,

    forse domenica andrò a San Telmo, di foto ci saranno, pensate se vi occorre altro.
    Scusate, se vi bombardo, ma bisogna cogliere ogni attimo

    Rispondi

  264. Vero Flavia bombarda bombarda che noi ci lasciamo bombardare volentieri !!!;)
    Adesso devo uscire vado ad organizzare un afesta per luglio….di tango naturalmente….

    Rispondi

  265. Tu scatta! Che poi a collocarle ci pensiamo noi!
    😉

    Rispondi

  266. Ragazzi,

    anche se un po’sparita vi penso. Ho parecchie foto. Devo soltanto selezionarle, ridimensionarle per farvele avere.
    Vi ricordavo domenica. Sono stata a San Telmo e ho visto i tangueros a Plaza Dorrego. Immaginavo voi…..

    Rispondi

  267. Ragazzi,

    vi ho preso un bel dizionario che non comprende solo il lunfardo!!!!
    Non è bilingue, ma ce la fate benissimo a capire tutto. E’ veramente bello!!!!

    Rispondi

  268. Grazie Flavia

    Rispondi

  269. Sono tornato!!!!
    il mio pc è definitivamente morto.. malgrado con un’intervento di emergenza sia riuscito a resuscitarlo per brevi periodi…… colto dallo sconforto ho preso la fatidica decisione … sono passato a MAC !!!!
    Adesso devo solo fare pratica….
    a presto!

    Rispondi

  270. Il MAC..è una gran bella cosa, Alberto!!!! Altroché PC! Vedrai!

    Rispondi

  271. D’accordissimo!!! W IL MAC! W LA MELA 😀

    Rispondi

  272. Posted by Franco on giugno 30, 2008 at 10:06 am

    ..il mio vicino di ufficio usa il mac e mi fà una testa così.. salvo poi venire a mendicare.. mi apri questo file..? Mi scarichi quest’altro file..? ecc.
    Boh..!
    Il mio pc và tanto bene..!!
    😉

    Rispondi

  273. il tuo vicino forse non è molto bravo a usarlo jejeje
    oppure ne ha un del 1970
    a me succede il contrario 😀

    Rispondi

  274. Posted by Franco on luglio 1, 2008 at 3:21 pm

    macchè.. è ipertecnologico, un pò fighetto, sempre con l’ultimo modello.. da qui poi a saperli usare bene non so.. cmq col mac ci lavora..

    Rispondi

  275. Curiosità:

    Emilio Balcarce e Orquesta Escuela de tango

    Emilio Balcarce direzione musicale
    Federico Pereiro bandoneón solista
    Ramiro Gallo violino solista
    Ignacio Varchausky coordinatore

    con la partecipazione straordinaria di
    Lidia Borda cantante

    Emilio Balcarce è uno degli arrangiatori più importanti della storia della musica argentina Aires e uno degli ultimi rappresentanti dell’epoca d’oro del tango. Violinista, bandoneonista, direttore e compositore, debutta a 17 anni, nel 1935 e l’anno seguente già forma il suo primo gruppo in cui suona il bandoneon, di cui è autodidatta. Nel 1942 è violinista nell’ orchestra di Edgardo Donato ed è nelle fila delle formazioni di Emilio Orlando e di Joaquín Do Reyes. Nel 1948 inizia la sua carriera di arrangiatore lavorando con famosi direttori come Aníbal Troilo, Francini-Pontier, Alfredo Gobbi e José Basso tra gli altri. Nel 1949 entra come violinista e arrangiatore nell’orchestra di Osvaldo Pugliese con la quale nell’arco di 19 anni realizza innumerevoli registrazioni, concerti e tournée. Dal 2000 dirige la Orquesta Escuela de Tango, un progetto pedagogico e musicale che mira a trasmettere ai musicisti giovani l’espressione, il suono e la dinamica delle grandi orchestre tradizionali di tango. Balcarce è inoltre autore di numerosi tanghi come “Si sos brujo”, “Sideral”, “Por una muñeca” e, la sua più grande creazione, “La bordona”. La Orquesta Escuela de Tango è un’iniziativa creata nel 2000 dalla Segreteria della cultura dell’amministrazione della Città di Buenos Aires per favorire l’incontro tra diverse generazioni di musicisti per trasmettere l’eredità culturale dei grandi maestri del genere.

    Rispondi

  276. Sul mio glog c’è un post su “Tango argentino: è un ballo popolare anche per noi?”.Mi piacerebbe leggere i vostri commenti..
    Ciao
    Dori

    Rispondi

  277. Dal 5 al 12 luglio saremo ai lidi Ferraresi. Domenica sera andremo alla milonga del Varano ( Marozzo di Lagosanto) e mercoledi’ ho letto che c’è tango al Lido delle Nazioni.
    Qualcuno c’è stato? Ci sarà? Mi sa dire qualche cosa o dare altre dritte sulla zona??
    Grazie!
    Dori

    Rispondi

  278. Posted by deborah on luglio 3, 2008 at 5:29 pm

    Mi sono persa tra i vostri racconti e ho fatto tardissimo…non mi sono nemmeno accorta che qui sta per piovere e se non mi sbrigo ad andare a casa prendo l’acqua.
    Che emozione le letterine di Flavia, mi sono immedesimata e non riuscivo più a smettere.
    Che belli i suoi racconti, le sue descrizioni, i suoi incontri, le sue esperienze…
    Sto imparando un sacco di cose, grazie per farci vivere e respirare un pò di Baires!

    Rispondi

  279. Posted by giuseppe on agosto 8, 2008 at 10:10 pm

    vado in vacanza in Grecia precisamente a Cefalonia dal 14 al 23 Agosto.
    Conoscete qualche milonga da quelle parti?
    ciao e grazie.
    giuseppe

    Rispondi

  280. Cari amici vicini e lontani sono rientrata dalle ferie! Uff…! Dato che dal 31 agosto al 3 settembre sarò a Milano, c’è qualche anima pia che mi porterebbe a qualche milonghina? Niki, Dori,…..c’è nessunoooooooooo???
    Mi sento come la particella di sodio disciolta in acqua L.

    Besitos

    Rispondi

  281. Posted by Pa on agosto 20, 2008 at 8:27 pm

    Ciao a tutti!!!
    Il 22 agosto…che è un venerdi, al Lido di Torri ci sarà una splendida serata dedicata al tango…
    Purtroppo le mie amiche sono tutte in ferie e vorrei sapere se TU hai voglia di venire con me alla serata.
    Ho 40 anni e sono di Verona.
    Aspetto una tua risposta! Ciao e a presto.
    Pa

    Rispondi

  282. Posted by Pa on agosto 20, 2008 at 9:07 pm

    ….dimenticavo l’invito è rivolto a donne e/o ragazze…

    Rispondi

  283. Posted by andrea on settembre 2, 2008 at 10:14 pm

    Ho sentito parlare di tre coppie italiane finaliste al mondiale di tango, qualcuno sa qualcosa in merito o conosce dei siti a riguardo? grazie

    Rispondi

  284. Posted by deborah on settembre 5, 2008 at 9:06 am

    Ciao Andrea, in questo sito puoi vedere i vincitori, poi su U-Tube ci sono un sacco di filmati con le premiazioni. Nella categoria Salon ho visto che Mauro Zompa e Sara Masi di Montecatini sono arrivati settimi, ma di altri italiani non so…

    Rispondi

  285. Posted by deborah on settembre 5, 2008 at 9:06 am

    scusa ho dimenticato il link al sito:

    http://www.tangodata.gov.ar/home_6_metropolitano.php

    Rispondi

  286. Posted by deborah on settembre 5, 2008 at 9:11 am

    Meglio questo sito, scusa ancora…

    http://www.mundialdetango.gov.ar/

    Rispondi

  287. Posted by Andrea on settembre 5, 2008 at 4:06 pm

    Grazie Debby sei stata gentilissima

    Rispondi

  288. Cercasi Lucy ed Ema per comunicazione importante ;D

    Rispondi

  289. Per Ema e Lucy:
    Sabato prossimo milonga a Mestre, musicalizzo io, visto che siete vicini sarebbe l’occasione per conoscerci. Per ulteriori info che non posso dare qui scrivetemi a dc_Tango@yahoo.it
    Naturalmente vale pe tutti i Faitangueros interessati.
    Niky

    Rispondi

  290. Posted by lucy on settembre 7, 2008 at 11:41 am

    so tutto niky! io ci vado già da un po’ e ieri ho saputo che sabato prox ci sarai tu. ci saranno anche dori e lucio, ed emanuele “non può” mancare. che bello! non vedo l’ora di conoscere anche te.
    lu

    Rispondi

  291. Idem con patatonzole.
    Cerco di farvi una selection carina. ;D
    Niky

    Rispondi

  292. Eccomi!
    Niky, Lucy, o Dory, qualcuno mi manda info per mail?

    Niky, nella scaletta ci metti Fresedo e De Caro?

    Ho proprio voglia di esserci…

    Rispondi

  293. E’ tutta estate che studio Fresedo quindi non potrà mancare.
    Per De Caro no problems

    Rispondi

  294. Ema io non ho la tua mail

    Rispondi

  295. Vi auguro una buona serata.
    Chissà…un giorno …ci sarò anch’io..

    Rispondi

  296. Certo che ci sarai. Basta continuare a sentirci, prima o poi capiterà di venire anche dalle tue parti o che tu vieni da noi.

    Rispondi

  297. In un colpo solo..guarda quanti siamo!!!Se prima eravamo in due a ballare il tango, adesso siamo in tre..se prima eravamo in tre..adesso siamo in quattro,..se prima eravamo in quattro…
    Come dire “siamo cresciuti e ci siamo moltiplicati”!!!;-)

    Rispondi

  298. Fla’: promessa: appena possibile vengo a trovarti!! Non siamo poi cosi’ lontane!!!
    Bacio
    Dori

    Rispondi

  299. E’ vero , Dori!
    Mi farebbe tanto piacere!!!!

    Beso

    Flà

    Rispondi

  300. Posted by deborah on settembre 8, 2008 at 8:41 am

    Anche a me farebbe piacere incontrarvi, se venite dalle mie parti come faccio a riconoscervi? Se vengo dalle vostre parti come fate a riconoscermi? Se non fosse stato per la Chiara che ci ha presentate come avrei fatto a conoscere Aurora?? Dovremmo studiare un modo per individuarci. Avete qualche idea?
    Coinvolgere il musicalizador?
    Spillina di faiblog sul petto?
    Braccialetto di riconoscimento tipo villaggio turistico? Hi hi hi…
    Niky mi aspetto una brillante trovata da te 🙂

    Rispondi

  301. Posted by deborah on settembre 8, 2008 at 8:47 am

    Posso fare uso privato del mezzo pubblico? Chiara sei una persona speciale, senza retorica. Grazie per la tua gentilezza, umanità, altruismo, dolcezza. Che fortuna conoscerti e averti qui!!!

    Comunicazione di servizio a tutti i blogghisti: sabato ho parlato con la Chiara, ha detto che non può stare senza pc perchè non resiste…per me ha una gran voglia di tornare al timone! 🙂

    Rispondi

  302. Potremmo servirci del fiuto. ;D

    Rispondi

  303. Posted by deborah on settembre 8, 2008 at 10:46 am

    Che bravo papà serio sei diventato! Mi aspettavo che proponessi una giarrettiera rossa…

    Rispondi

  304. Mi sta male la giarrettiera rossa, di solito metto solo mutandine di pizzo nero 😀

    Rispondi

  305. Ciao ragazzi!!!

    Io proporrei “una flor en el ojal”

    “….El día que me quieras
    la rosa que engalana
    se vestirà de fiesta
    con su mejor color…”

    Rispondi

  306. Dunque..ho conosciuto, nell’ordine:Auri,Beppe,Niky,Mario,Lula,Ema,Ale ed Ele,Lucy,Scarlie..e probabilmente altri “del tango” agganciati con Internet..e ci simo tutti riconosciuti quasi..a pelle.
    Sarà per via della rosa in bocca?????
    Scherzi a parte, basta darsi un appuntamento, e oplà! Poi io ho sparso le mie foto sul mio blog, così mi riconoscono!!
    A presto(?)

    Rispondi

  307. Posted by maniacus on settembre 8, 2008 at 6:02 pm

    Che invidia mi fate, io qui nell’isola, ma credo che prima o poi (anzi più prima che poi) farò un arrembaggio da quelle parti. Però domenica prossima raccontate come è andata e soprattutto come ha musicalizzato il Niki

    🙂

    Rispondi

  308. Accomodati, ti aspettiamo!
    Niky alla consolle è una garanzia:già provato…e riprovato!!!!;o)

    Rispondi

  309. Doriiii sei un angelo !!! 😀
    Spero che la mia selezione, sabato, faccia divertire voi e anche gli altri avventori della milonga. Purtroppo per rispettare i gusti più disparati devo confessarti che una tanda di elettronico l’ho dovuta mettere 😉

    Rispondi

  310. Ragazzi, stavo pensando…
    mi piacerebbe organizzare una milongueada a casa. Di spazio ce n’è da vendere.
    L’impianto del mio vitrolero personale ha subito delle trasformazioni nelle strutture di supporto …per cui… organizziamo!!!

    Rispondi

  311. Posted by lucy on settembre 9, 2008 at 9:40 pm

    niky: na tanda de elettroniky se po’ fa’, se po’ fa’…UNA!
    postea tanda mu-tanda est.
    😉

    Rispondi

  312. Metterò bajofondo: sperèm di “non toccare il fondo !!!” 😀
    Naturalmente potete prenotarvi per i vostri tanghi preferiti che vorreste ascoltare. Ema ha già prenotato Julio De Caro e Osvalduccio Fresedo.

    Rispondi

  313. Niky: prima dell’elettronica..”fai ballare l’occhio”! Capisci ammmèèè?????
    Fla’:guarda che niente niente e ti capitiamo tutti li’!!!!!
    😉
    Besos

    Rispondi

  314. Niky..conosci la mia insana passione per Di Sarli, D’Arienzo e Pugliese..al suo buon cuore, diggey!!!!

    Rispondi

  315. Posted by Francesco on settembre 10, 2008 at 4:16 pm

    Buongiorno a tutti!
    sono un italiano che da 3 anni si e’ trasferito a Buenos Aires (per amore e per passione!)se qualcuno mi vuole contattare per ricevere di tutto cio’ che e’ inerente alla bella argentina(da articoli per tango,cd,libri a tutto cio’ che e’ porteño o patagonico,insomma tutto cio’ che un appassionato puo’ desiderare ,ma visto la distanza non puo’ comprare!),io sono qui! deandrade80@yahoo.it

    Rispondi

  316. Posted by Niky on settembre 10, 2008 at 5:12 pm

    Grazie Francesco

    Rispondi

  317. Posted by Alice on settembre 10, 2008 at 5:36 pm

    ciao Niky cosa significa che hai dovuto inserire una tanda di elettronico? hai già fatto la serata? avevo capito che era sabato prossimo…..

    Rispondi

  318. Io preparo sempre una scaletta di massima della serata. Poi è chiaro che in una serata tutto può succedere e come spesso accade stravolgo la scaletta. Quindi, per la serata in questione, ho preventivato una tanda di elettronico ma poi chissà potrebbero diventare due…. o nessuna. Quien sabe ?

    Rispondi

  319. Posted by Alice on settembre 10, 2008 at 7:38 pm

    Secondo me i bravi musicalizadores inventano la scaletta al momento, tanda dopo tanda, brano dopo brano, a seconda della gente in pista, del livello, del clima, dell’atmosfera, dell’energia… a seconda di quello che la pista richiede in quel momento. Anzi io ho notato che i migliori lavorano con le cuffie, con il preascolto e costruiscono così le loro serate che in quanto tali sono uniche e irripetibili. Sicuramente ci vuole molta esperienza per lavorare così, ma sono sicura che abbandonerai anche tu la scaletta perchè da quello che leggo ogni tango su questo blog noto una grande passione e curiosità verso il tango da parte tua. Continua così e chissà che io non possa venire a ballare la tua musica una sera, magari proprio a Mestre! (vivo da tutt’altra parte ma per lavoro sono spesso in Veneto).

    Rispondi

  320. Ma vedi cara… – credo di aver capito chi sei – io non ho pretesa di esser considerato professionista o di diventare tale. C’è gente che conosco che ha fatto di questo mestiere il principale sostegno della propria vita o importante parte di esso. Per me è un hobby che cerco di fare al meglio e con un profondo rispetto per chi balla. Ecco perchè passo ore e ore ad ascoltare e riascoltare le mie scalette, a montare e smontare tande o semplicemente ad ascoltare le discografie per ampliare i miei orizzonti musicali.
    Però voglio dirti una cosa: ci sono tanti bravi DJ che lavorano col pc senza preascolto. Uno di questi noto in tutta Italia ma soprattutto nel nord, argentino, lo vedo lavorare sempre col pc eppure è chiamato, considerato, stimato, osannato etc etc etc. Ma per carità, potresti anche aver ragione tu, io non ho certezze in questo campo, l’unica certezza è che ci metto molto impegno. Forse non mi chiameranno mai ai festivals ma questo poco importa perchè credo che con il lavoro che faccio oltre un certo limite non posso spingermi, non so se mi spiego, già adesso ho dalle 3 alle 5 date al mese e per me dopo un anno di musicalizzazione sono già difficilissime da gestire con gli impegni di lavoro che pure non mancano anche il fine settimana.

    Rispondi

  321. Credo che tu sia di Milano se ho capito veramente chi sei. Beh allora sei invitata alla prossima milonga che sarà questa domenica nella milonga all’aperto. Mi riconosci perchè sono quello senza cuffie 😆

    Rispondi

  322. Posted by maniacus on settembre 11, 2008 at 8:38 am

    grazie francesco penso che approfitterò della tua offerta molto presto

    Rispondi

  323. Posted by Francesco on settembre 11, 2008 at 12:02 pm

    ok maniacus…fammi sapere

    Rispondi

  324. Posted by lucy on settembre 11, 2008 at 8:54 pm

    i grandi tj un po’ ci fanno… le scalette le hanno tutte in testa. io ho provato tre o quattro volte a mettere musica e mi è riuscito, pare, benino. un po’ preascolto, un po’ no. un po’ mi preconfeziono una mezz’ora di sicuro effetto, poi la smazzo con qualcosa di inusitato.
    è successo che più di un grande senza traccia di scaletta abbia improvvisato secondo i suoi umori e abbia toppato clamorosamente, strafregandosene della pista (vuota!). ergo…
    vai niky, e sabato facce sognà!

    Rispondi

  325. Sai Lucy, io credo che ci sia un po’ il mito del Tj che mette i CD senza scaletta e ti spiego perchè:

    – Una tanda preconfezionata o più tande già preparate ci stanno benissimo masterizzate su dei CD e quindi anche chi non usa il PC può avere qualcosa di già “precotto” 😉

    – Col preascolto “live” hai poco più di tre minuti per decidere cosa mettere il che vuol dire avere in testa già qualcosa o come si dice dalle mie parti “andare a muzzo” cioè senza sapere cosa si va a fare a meno che uno non abbia una memoria da Pico della Mirandola e si ricordi tutti i pezzi il che è impossibile i tanghi eseguiti dalle varie orchestre sono quasi 100.000, almeno così ho sentito dire e ci credo.

    – Si può seguire la pista anche semplicemente spostando l’ordine delle tande che si sono preparate sul PC: io per esempio preparo sempre delle altre tande di orchestre che potrebbero venirmi chieste.

    – Il preascolto: e perchè le ore che passo a casa preparando tande non sono già un preascolto, non sono già garanzia di assonanza tra i pezzi scelti ?

    Sperèm ben per sabato !!! Altrimenti Beppe mi lascia dormire fuori col cane !!! Gli ho chiesto la cuccia ma si è impietosito e mi ha concesso una branda…. ma se canno mi sa che mi tocca chiedere ospitalità al cane 😀

    Alla fine ho deciso che “Una Emocion” ve la propino alla “Tanturi” ache se potrebbe esserci un bis alla fine !!! Vedremo…

    Rispondi

  326. E poi, come diceva Battisti in una famosa registrazione televisiva ad un interlocutore che lo interrogava sulla sua musica: “Insomma ma a voi la mia musica piace ? Si ? E allora…..”

    Se le serate vanno bene chissene…. No ??? 😉
    E questo vale per tutti, Pc Users e CD Users.

    Rispondi

  327. Posted by lucy on settembre 12, 2008 at 9:45 am

    niky, se canni: cane! 😉
    ci sono io, con un morbidissimo divano letto e una colazione coi fiocchi l’indomani. a presto!

    Rispondi

  328. Grazie del sostegno morale !!! Al massimo potrete dire che musicalizzo “da cani” 😆

    Rispondi

  329. Posted by Franco on settembre 12, 2008 at 10:36 am

    Beh.. potrai sempre fare una milonga nella cuccia di fido.. 😆

    Rispondi

  330. La Lucy ci nutre e ci accoglie tutti!!Ti vogliamo bene!!
    😉

    Rispondi

  331. Per Niky

    Buena suerte al vitrolero apasionado! Que “vitrolees” biennnnnn!!

    Rispondi

  332. Muchas gracias amica mia !!! 😉

    Rispondi

  333. Per Niky

    Hola, vitrolero! Cómo te fue en Mestre?

    Rispondi

  334. Hola portena,
    fue una buena occasion de encontrar viejos amigos.

    Secondo me quella milonga ha un futuro. C’è molto spazio per ballare, un buon impianto musicale, gente gradevole.

    Non eravamo in tanti ma questo è comprensibile, siamo agli inizi e avviare una milonga è sempre molto difficile, però devo dire che la gente che c’era ha ballato quasi sempre e ti assicuro che far ballare quando non si è in molti è difficile anche perchè prima o poi qualcuno si stanca, si siede e non balla più: questo è normale che accada. Abbiamo finito un po’ prima ma anche questo poco importa dal momento che nelle ore precedenti la gente ha ballato e si è divertita: almeno così mi è parso.

    Finalmente ho conosciuto Lucy e marito ed Emanuele, tutte care persone che sono felice di aver incontrato. El tango es un encuentro, es un abrazo: “bailen todos companeros que el tango es un abrazo” (Enrique Cadicamo – Pa que bailen los muchachos).

    Rispondi

  335. C’erano anche Lucy e Dori, immancabili: ho fatto 2 tande/milonga con la Lucy ed una tanda di tanghi con la Dori: la Lucy è brava e sapientemente copre gli errori del varòn. Dori adesso la sento meglio, sento meglio dove poggia il peso cosa che prima mi veniva più difficile.

    Rispondi

  336. Hola portena,
    fue una buena occasion por encuentrar viejos amigos ? Si dice così ?

    Rispondi

  337. Hola vitrolero,

    si dice “fue una buena ocasión para encontrarse con viejos amigos o para volver a ver viejos amigos

    Sono contenta del tuo bilancio. So che sei bravo perché lo fai col cuore e seriamente.

    Rispondi

  338. Grazie Flavia per le tue parole e per la tua stima;
    pensa che ho annunciato anche in argentino, pensa te !!! 😀
    Tu sei la mia maestra telematica: prima o poi ti chiederò lumi circa modi di dire e parole in argentino. 😉

    Si il bilancio è positivo ! Non bisogna tirarsela e pensare di musicalizàr sempre al cospetto di sale stracolme. Anche situazioni come queste, in cui c’è un numero ne basso ne alto di tangueros sono utili per crescere e per sperimentare selezioni musicali nuove ed io l’ho fatto.

    Rispondi

  339. Non so spiegarlo bene ma quando mi cimento in questo ruolo ,mi viene voglia di parlare spagnolo. Naturalmente frasi semplici semplici, per non sbagliare. Mi piace anche annunciare come si deve le orchestre: credo che a molti non gliene importi nulla, vogliono solo ballare, è chiaro e giusto che sia così, ma per me è come una forma di rispetto verso i grandi del tango e di commemorazione e ringraziamento per le emozioni che ci regalano.
    Il tango per me è cultura non è solo baile. Credo che ci siano altri che condividono questo aspetto, alcuni me lo dicono e me ne rallegro. E poi ogni musicalizadòe deve avere un suo stile. Io sono chiacchierone e quindi sulle cortine parlo un po’…

    Rispondi

  340. Niky,

    secondo me , e senza averti visto in azione, ma avendo letto tutto ciò che dici rispetto al “musicalizador” e al “musicalizar”, sei sulla strada buona. Non dico giusta perché ciò che è gisuto è difficile da dire e poi mi sa che dia l’idea del giudizio. Preferisco la parola BUONA perché penso che l’asse del tuo fare sia nel CONTATTO. Se non c’è contatto non c’è, come dire?…, non c’è situazione, non c’è comunicazione. Tu musicalizzi, balli anche il tango e poi ti inzuppi del retroterra del tango. Un’altra cosa: credo che tu abbia colto il senso della nostalgia che trasporta il tango.
    Sai? Io ho iniziato ad amarlo da quando sono qui. Por qué será?
    Son contena che tu abbia annunciato in argentino e che tu ti metta in piedi per annunciare alcuni grandi maestri!

    Rispondi

  341. Niky,

    abbiamo fatto un giretto con Simone lassù per le montagne e abbiamo sfiorato la provincia di Piacenza.

    Rispondi

  342. Posted by Alice on settembre 14, 2008 at 8:37 pm

    Se non sbaglio c’è il Contatto ogni sabato sera da quelle parti, è una milonga storica, una delle primissime del Nordest… forse per questo motivo c’era poca gente….

    Rispondi

  343. Posted by lucy on settembre 14, 2008 at 9:18 pm

    niky è stato bravissimo: come musicalizador e come ballerino. è stato bello mettere insieme un po’ di noi e scoprire che stiamo bene insieme in semplicità. la milonga è carina e meriterebbe un po’ più di attenzione: la musica che ho ascoltato fin qui è sempre stata buona e per certe cose non basta essere “storici”, non è così automatico. è vero: si sono divertiti tutti. quanto a me io sono contentissima di avere amici così. smuà. 🙂

    Rispondi

  344. Posted by Alice on settembre 14, 2008 at 9:57 pm

    Molto spesso capita che nelle serate con poca gente ci si diverta molto, si balli molto di piu’ e soprattutto capita che tutti ballino con tutti (e non con il ristretto cerchio di amici come in genere avviene nelle molonghe super affollate, a volte proprio per mancanza di tempo..). L’unico che non si diverte forse in serate come queste è il gestore del locale…??

    Rispondi

  345. Posted by Franco on settembre 14, 2008 at 11:28 pm

    ..quando la femmina tanguera scarseggia, il maschio tanguero esplora nuovi territori nel tentativo di accoppiarsi (leggi ballare.. và).

    😆

    Rispondi

  346. Alice: hai ragione, nella stessa sera c’era una milonga storica a Venezia e questo è un fatto importante perchè il popolo tanghero, spesso, è tremendamente abitudinario.

    Poi mettiamoci pure come cosa non trascurabile che la milonga in questione è una milonga avviata quest’anno e Dio solo sa quanto ci vuole ad avviare un locale come le milonghe: già visto in passato in altri locali in cui ho musicalizzato.

    Credo sia auspicabile che tutti lavorino in santa pace anche lo stesso giorno, perchè no ?, ed in rispettosa concorrenza, il mercato è libero.

    Annotazione favorevole per la milonga mestrina: chiama DJ a rotazione e questo è segno di grande apertura mentale e voglia di aprirsi al mondo ed ai gusti più disparati anche se forse e ripeto FORSE la vocazione di questa milonga sarebbe quella di diventare una milonga tradizionale, milonghera, ma questo non lo so per certo, è solo una mia impressione e non spetta a me ufficializzarlo.

    Rispondi

  347. Sempre per Alice: è vero ci si diverte di più in pochi, poi lo spazio era davvero molto ampio e si ballava molto comodamente.
    Però è anche vero che è difficile mantenere una 15ina di coppie in pista per tutta la sera perchè quando sono di più c’è un naturale riciclo di quelli che ballano ma fare ballare tutte le tande a tutti è praticamente impossibile. Poi se metti una tanda particolarmente bella può capitare che non ti ballino i primi pezzi della successiva, come è capitano a me l’altra sera.

    Rispondi

  348. Posted by Franco on settembre 15, 2008 at 8:02 am

    A proppsito di gestori di locali..

    Una domanda: Ma da voi, i locali che ospitano le milonghe, che genere di locali sono..?

    – Sono veri e propri locali dedicati alla milonga.
    – Sono ristoranti con serata danzante.
    – Sono sale rimediate da qualche associazione che organizza la milonga.
    – Altro

    Faccio questa domanda perchè in un paio di occasioni quest’estate mi è capitato di vedere saltare la serata di alcune milonghe a favore di più remunerative (per il gestore) serate disco music / baracca ed alcool a fiumi..

    Per rimpiazzare una serata ci stavamo guardando attorno.. appunto (!)

    Capisco perfettamente le ragioni del gestore, che in cambio di musica e ballo gratis vorrebbe vedere il bancone bar pieno di clienti assetati, e che col tango fare l’incasso a bottigliette d’acqua è abbastanza arduo..

    Rispondi

  349. Vero Franco.
    Io sono un grosso consumatore di acqua. Con me i gestori dei locali risparmiano perchè al posto di superalcolici, birra o coca, gli consumo al massimo 4 bottigliette d’acqua (come musicalizador). Come cliente al contrario rendo poco come tanti altri astemi.

    Tornando al topic del tuo post i locali sono spesso discoteche dove in altre serate organizzano Disco music e che hanno scelto intelligentemente di diversificare l’offerta di solito in serate sfigate in cui pochi discotecari uscirebbero voelentieri 😦

    Altre volte i locali sono circoli ARCI o non.

    Altre volte sono bar con saletta ed impianto.

    Altre volte ancora veri e propri loft o locali ampi presi in affitto.

    Rispondi

  350. Esempio Milano:

    Una milonga è un ex cinema, una è un circolo Arci, una è un locale in un bellissimo palazzo liberty, una è un circolo (non ARCI), una è una discoteca etc etc etc

    Rispondi

  351. Concordo con Lucy: è stata una bellissima serata e ci siamo divertiti tutti.;-)
    I tangueri sono animali abitudinari, è vero..ma a volte anche un po’ “snob”( parlo ovviamente in generale).Per questo le nuove milonghe stentano a decollare.
    Bisogna poi considerare la questione “gestione milonghe”:
    secondo me la milonga è luogo di diffusione e di crescita del tango nonchè di aggregazione sociale.
    Chi gestisce una milonga non è, o non dovrebbe essere, un “imprenditore”, ma un “appassionato del tango”.La tendenza attuale invece, credo un po’ ovunque , è quella dello “stile bottegaio” e il popolo tanguero segue..l’onda ( a volte..buena, a volte no!!)
    Besos

    Rispondi

  352. Lucida e inesorabile disamina 😉

    Rispondi

  353. Grande dori… leggo il tuo intervento dopo aver postato il mio in altro thread… vedo che la pensiamo allo stesso modo…
    quando dici Chi gestisce una milonga non è, o non dovrebbe essere, un “imprenditore”, ma un “appassionato del tango” ti sottoscrivo al 100%

    Spesso le milonghe sono gestite da maestri di tango (come sempre “autoproclamatisi” tali… ) che raccolgono l’ondata di principianti che ogni anno vuole imparare tango ed ingenuamente si fa incantare da una piccola esibizione (agli occhi di chi non balla chiunque sembra un maestro).
    Questi stessi “presunti maestri” poi cercano per piu’ tempo possibile di tenere il loro “bestiame” nel recinto per evitare che vedano cosa c’e’ fuori… (spesso parlando malissimo delle altre scuole e delle altre milonghe…). Il tutto per un unico scopo… il DIO Denaro… altro che passione per il tango!!!

    Un piccolo consiglio per chi inizia… assicurarsi che i corsi intermedi ed avanzati della stessa scuola siano ben folti di persone… questa e’ l’unico segnale di una scuola sana! Le scuole di dubbia qualità hanno spesso i corsi di alti livelli deserti (perche’ la gente e’ scappata !!! ^___^ in cerca di altri lidi…)

    Purtroppo finche’ ci sara’ gente disposta a pagare decine e decine di euro per un’ora di lezione con questo o quello… le cose non potranno che peggiorare…

    I posti gestiti da appassionati di tango sono sempre pochi… ma per fortuna sono spesso catalizzatori di tangueros di diversa provenienza e vengono apprezzati da tutti.

    …Sono economici (non si pagano 10 euro per entrare e le consumazioni al 400% del loro prezzo normale…) e soprattutto si passa una serata piacevolissima… in compagnia di amici che sono legati da una comune passione…

    Il tango!

    8)

    Rispondi

  354. Posted by Franco on settembre 15, 2008 at 2:12 pm

    Bene, vedo che tutti la pensiamo allo stesso modo riguardo alla gestione dele serate di tango..

    In effetti mi sono chiesto più volte quale sia la realtà che più si adatta a questo genere poco remunerativo di serate.
    Avendo organizzato qualche serata assieme ad un gruppo di amici, e sapendo la mole di lavoro che questo comporta: preparare, allestire, pulire..
    Credo che una gestione di questo tipo a lungo andare abbia vita breve se non supportata da un ritorno economico.
    Vedo più realistica l’organizzazione di appassionati che si appoggiano a strutture esistenti, bar o ristoranti con salette attigue.
    In alternativa rimane solo la milonga clandestina, in piazze portici e parcheggi, come si legge da qualche tempo nelle cronache e blog di alcune città..
    Perchè no..?

    Rispondi

  355. @Niky: complimenti per la musica che hai messo su sabato.
    ho gradito molto anche sentire che presenti al microfono i brani della tanda, perché aiuta a fare un po’ di cultura, e ci si prepara meglio alla musica, però… consentimi solo un piccolissimo appunto sulle cortine:
    secondo me dovresti scegliere solo cortine strumentali, senza cantato, perché altrimenti, se parli mentre va la cortina, il risultato non è il massimo…

    (P.S.: e complimenti anche per lo stile di ballo!)

    @Alessandro: mi sento di smentire, per la mia esperienza, l’immagine che descrivi, quella dei maestri che si denigrano reciprocamente. Sulla piazza di padova, fin’ora ho incontrato solo maestri che non parlano mai male gli uni degli altri, anzi molto signorilmente mostrano di conoscersi e stimarsi, e incassano con naturalezza eventuali cambi di scuola. Caso isolato? eccezione? è quel che ho trovato io.

    Rispondi

  356. Grazie Ema.
    Riguardo alle cortine hai ragione infatti ieri a Milano ho musicalizzato con cortine strumentali di bossanova e nouveau flamenco.
    Alterno le duetipologie e presto introdurrè anche cortine strumentali di jazz i cui dischi un mio amico ha così gentilmente deciso di prestarmi.
    Tuttavia troppo forte era la tentazione di alternare a tanghi anni 20-50 pezzi musicali italiani di quello stesso periodo.
    Infatti di solito piace e colpisce gli ascoltatori.

    Rispondi

  357. Mi ha cancellato un messaggio in cui dicevo…..

    che Lucy è una brava ballerina che copre tutti i difetti del varòn e quindi fa fare bella figura allo stesso.

    Ema me lo immaginavo un po’ più giovincello dalla foto del blog. Comunque è stato un piacere scambiare due chiacchiere con entrambi sperando che non sia l’ultima occasione per vedersi e che non passino lustri prima di rifarlo.

    Dori: gli snob ci sono e nella tua città abbondano, lo sai come la penso nè ? A Milano come in altri posti la massa si muove verso milonghe tradizionali dove c’è più sicurezza di

    – trovare gli amici
    – la ballerina che si fa invitare
    – il ballerino che ti invita

    In fondo è una forma di insicurezza.

    Rispondi

  358. @Emanuele
    Si… devo ritrattare leggermente… nel senso che ero forse fresco del recente incontro con un paio di personaggi che risalgono al mio primo anno di tango che mi ricordavano la fattispecie descritta ed ho fatto di ogni erba un fascio.
    In effetti anche i miei maestri attuali difficilmente esprimono opinioni sugli altri maestri… e quando lo fanno sono entrati molto in confidenza con te e si trovano in un contesto assolutamente informale e con altri amici allo stesso livello di confidenza.
    Spero che in giro ci siano molte piu’ persone che appartengono alla seconda specie (anche nel loro interesse… perche’ a parlare male degli altri si fa spesso una pessima figura).

    Lungi da me cadere nello stesso errore anche se a volte ci arrivo molto vicino!

    Il tuo caso tuttavia rappresenta un’utopistica visione (Magari fosse davvero cosi’…) ho purtroppo notato una percentuale di “Falsità” veramente altissima nell’universo tanguero.

    Basti pensare che, restando all’esempio sopraccitato, diverse persone che hanno detto peste e corna dei due soggetti… li hanno salutati amorevolmente con baci ed abbracci…

    Ahimè io appartengo ad una categoria diversa… e questa “diplomazia” non mi appartiene… se mi fai un torto grave con me hai chiuso… ed apprezzo piu’ una critica sincera che tanti complimenti falsi! (prima o poi me ne accorgo!)

    IMHO… come sempre!

    Rispondi

  359. Buenos dias!!!!!

    Rispondi

  360. Practiquemos español

    ¿Cómo andás? ¿Qué tal?

    Rispondi

  361. Estoy preparando la musicalizaciòn del miercoles y me gusta mucho. Espero que tambien a mis amigos de la ciudad de xyz le gustarà.

    Adesso correggi !!! ;D

    Rispondi

  362. Estoy preparando la musicalizaciòn del miercoles y me gusta mucho. Espero que tambien a mis amigos de la ciudad de xyz le gustarà.

    Bravo, mancano degli accenti in miércoles e in también
    Poi espero que…. les guste

    Muy bien!!!!

    En tu lista seguramente incluíste a Fresedo!!!!

    Rispondi

  363. 😀 😀 😀

    Rispondi

  364. dos tanda
    Empieco con los anos 20 y despues mas tarde sus exitos con Serpa y Ruiz

    Rispondi

  365. dos tandas
    Empieco con los anos 20 y despues mas tarde sus exitos con Serpa y Ruiz

    Rispondi

  366. Niky, hoy cumplo 41 años!

    Rispondi

  367. Empiezo con los años 20 y después más tarde sus éxitos con Serpa y Ruiz

    Rispondi

  368. Felicitaciones !!! 😀 😀 😀

    Rispondi

  369. Me estoy volviendo vieja!

    Rispondi

  370. A 41 anos no sos vieja.

    Me gustaria acer un post por Chiara: “te extrano mucho”

    Rispondi

  371. A los 41 años no sos vieja

    Me gustaría hacer un post para Chiara : “te extraño mucho” (la ñ, puoi farla con ALT 164)

    Sería muy lindo que le escribieras un post. Se va a poner muy pero muy contenta!

    Rispondi

  372. Meno male che me lo hai detto, ogni vlta che mi serviva facevo copia incolla da qualche parola con la “gn”.
    Non funzia !!!
    No se si poner sus foto que me parece algo muy personal. Es una photo pubblica…

    Rispondi

  373. Las fotos son algo personal.
    Creo que se puede hacer algo siguiendo el sentido común y vos lo tenés

    Rispondi

  374. sì, alt , lo tieni premuto, e fai il num 164

    Rispondi

  375. Después te enseño cómo hacer los acentos

    Rispondi

  376. si lo tengo premuto ma non funzia sarà colpa del mio pc

    Rispondi

  377. Posted by Franco on settembre 20, 2008 at 2:49 pm

    tranquillo.. non funziona neanche col mio pc..! Ci sarà qualche funzione da abilitare..

    Rispondi

  378. comunque per fare la ñ si fa ALT164
    per fare la á si fa ALT160
    per fare la é ..niente ce l’avete sulla tastiera
    per fare la í si fa ALT161
    per fare la ó si fa ALT162
    per fare la ú si fa ALT163
    gli accenti sobo tutti acuti in spagnolo, beh per le regole ci penseremo in un altro momento

    Rispondi

  379. Posted by maniacus on settembre 20, 2008 at 5:05 pm

    Innanzitutto Auguri a Flavia per il suo compleanno.. anzi felix cumpleagno…..

    Col Mac non riesco a riprodurre gli accenti

    Rispondi

  380. Grazie, Maniacus!
    Eh, col Mac è un po’ dura, ma il Mac è un grande!
    Ah, Ti ho lasciato un commento al tuo commento sul Desencuentro

    Rispondi

  381. Posted by pietro on ottobre 7, 2008 at 9:58 pm

    ñ í ó ú
    Grazie Flavia. 🙂

    Rispondi

  382. De nada, Pietro

    Rispondi

  383. Ciao Flavia avrei un testo breve da farti visionare, sono poche righe !

    Rispondi

  384. ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh, qué lindo! mandá nomás! pero ti aiuto se mi spieghi meglio cos’è la Viddhaneddha. Te lo chiesto l’altro giorno dopo un commento di Pietro e non mi hai risposto… quanto ho pianto! jajajaja

    Rispondi

  385. E’ la tarantella calabrese della provincia di Reggio Calabria

    Rispondi

  386. bueno, ahora es mejor
    Già fatto!! ho visionato il testo e ti ho risposto

    Rispondi

  387. Visto !!! Grazie come sempre…

    Rispondi

  388. Usted se lo merece!

    Rispondi

  389. Siete andati a vedere il video dei cigni? E’ bello assai.. e poi non sempre puo’ capitare di vedere un accoppiamento..di cigni!!!
    😉

    Rispondi

  390. Hola a todos!!!!!

    Rispondi

  391. Ieri un conoscente in milonga diceva che ci sono musicalizadòr che non sanno quello che mettono quando musicalizzano, nel senso che non hanno conoscenza approfondita dell’orchestra che stanno proponendo…

    Io, da questo punto di vista, sono molto tollerante, nel senso che l’importante è avere un’infarinatura generale, poi quello che conta è il gusto musicale e l’orecchio.

    Sapere di più su questa o quella orchestra secondo me aiuta ma non è indispensabile.

    Rispondi

  392. poi c’è anche quello che mischia milonghe di stili diversissimi, solo perché “tanto sempre milonghe sono”, e magari ci finisce in mezzo qualche tango, solo perché “sembra quasi una milonga”.

    In ogni caso, cosa fai? balli la musica che mettono…
    Magari ti eri scelto la ballerina giusta e poi ti tocca a sorpresa una tanda macedonia, che fai? balli lo stesso, no?

    Poi in milonga magari ci si lamenta della musica, ma visto che ci sono le persone giuste, va bene lo stesso… oppure la musica è quella giusta, ma se il locale è mal frequentato, smetti lo stesso di andarci.

    Sarebbe bello indagare sui veri perché della scelta di un locale piuttosto di un altro: magari scopri che conta di più se c’è il parcheggio oppure no, se il giorno dopo si lavora oppure no, ecc ecc

    Rispondi

  393. Nella mia esperienza più recente conta di più “portare gente” che mettere musica buona.

    Rispondi

  394. Lo so Emanuele ma io mi sono rotto i coglioni di predicare e non raccogliere niente se non critiche e siccome non voglio passare per saccente io le orchestre me le studio per conto mio, le pubblico su el conventillo e chi vuole se le legga.

    Ripeto: secondo me conoscere la storia a grandi linee delle orchestre di tango è utile ma non indispensabile per ottenere una serata di buon livello così siamo tutti contenti…

    Rispondi

  395. Viviamo in una società superficiale, ma prima o poi la gente lo “sente” che si balla meglio se la scelta e l’accostamento dei brani viene da una conoscenza approfondita di epoche, stili, autori e storie…
    Caro Niky, la qualità fa sempre la differenza!

    Rispondi

  396. Mi riferivo al fatto che chi come me fa il lavoro di ricerca a cui tu fai riferimento rischia per passare per saccente, pedante etc etc etc Quindi io tiro i remi in barca e penso per me. GLi altri che facciano quello che sentono.

    Rispondi

  397. Mi riferivo al fatto che chi come me fa il lavoro di ricerca a cui tu fai riferimento rischia di passare per saccente, pedante etc etc etc Quindi io tiro i remi in barca e penso per me. GLi altri che facciano quello che sentono.

    Rispondi

  398. Posted by Milena on ottobre 28, 2008 at 6:40 pm

    ahi ahi ahi che viperetta oggi… cosa è successo ti hanno criticato una scaletta?

    Rispondi

  399. 😀
    No anzi, diversi complimenti. 😉
    Mi riferisco a quelli che non vogliono sentirsi dire certe verità.
    Chi me lo fa’ fare ? Cosa ci guadagno ? Continuo a tradurre orchestrali, mi faccio una cultura prima di tutto io e che gli altri facciano quello che meglio credono.

    Rispondi

  400. Ciao Milena alla prossima 😉 devo scappare….

    Rispondi

  401. Per Milena: ieri non ho avuto modo di spiegarmi bene…credo che Emanuele abbia interpretato al meglio la mia “vis polemica”.

    Non dicevo che ricevo critiche nelle mie serate da dj, le accetterei volentieri e come momento costruttivo per crescere quindi ben vengano, bensì dicevo che certe affermazioni del tipo “i musicalizadòr (gli altri) non sanno cosa mettono” da parte di taluni mi sembra voler essere una critica falsa solo per farmi dire “è vero, c’è gente incompetente” quando a me, di questa materia, non me ne frega proprio niente.

    In passato ho esortato all’approfondimento delle orchestre di tango sia i ballerini sia anche i dj ma sinceramente me ne sono pentito. Che ognuno segua la propria strada. 😉

    Rispondi

  402. Per Niky,

    hola Nikyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy!!!!

    Rispondi

  403. Posted by aurorabeli on novembre 1, 2008 at 11:29 am

    E’ nato un nuovo blog..
    🙂
    http://www.tanghost.wordpress.com

    Rispondi

  404. Posted by Niky on dicembre 5, 2008 at 3:53 pm

    Allora saluto tangueros telematici e vi auguro tanti buoni tanghi.
    Sto facendo una scelta tra mio figlio ed il tango e scelgo mio figlio.

    Rispondi

  405. Posted by Niky on dicembre 5, 2008 at 3:54 pm

    Allora vi saluto tangueros telematici e vi auguro tanti buoni tanghi.
    Sto facendo una scelta tra mio figlio ed il tango e scelgo mio figlio.

    Rispondi

  406. Posted by pietro on dicembre 5, 2008 at 4:41 pm

    Ottima scelta, Niky!!!
    Pietro

    Rispondi

  407. Ciao Niky, qual buon vento!
    Da quando ve ne siete andati, tu e Chiara, il blog langue..
    Cmq hai fatto la scelta migliore!! 😉

    Franco

    Rispondi

  408. Ottima scelta, del tutto condivisibile… ma spero – magari più avanti – che sia anche reversibile
    Ciao, Niky… sii un bravo papà.

    Rispondi

  409. Posted by lucy on dicembre 7, 2008 at 10:03 am

    niky, sarai di sicuro un ottimo papà: il tuo abbraccio è bellissimo e la tua anima gentilissima.
    un bacio a te al bimbo e alla mia omonima, artefice di tanto amore!
    comunque tu lasci per un po’ il tango, ma il tango non lascia te.

    Rispondi

  410. Posted by paola on giugno 10, 2009 at 10:35 am

    qualcuno di chi sono le parole del vals “Adoracion” e a che anno risale?

    grazie

    Rispondi

    • Posted by sergio on aprile 13, 2011 at 1:44 pm

      Un po diserta la chiacchera, no?

      Adoracion
      Música: Niels Paulos
      Letra: Alfonso Giménez

      o anche c’è un’ altra.
      Letra y música : Pedro Pidoto y Ramón Eladio Argüello

      Questa, registrata da Biaggi con Duval ed Heredia. L’ altra non c’è l’ho.

      Rispondi

  411. Quanti ricordi rileggendo questi posts, un tuffo nel passato. Chissà cosa staranno combinando Chiara, Dori, Lucy e tutti gli altri compagni di viaggio di qualche anno fa… Se ci siete battete un colpo per qualche charla sul + e sul – così mi raccontate un po’ di tango.
    Complimenti intanto ai nuovi autori per la nuova stesura ed inpaginazione del blog.
    Niky

    Rispondi

  412. impaginazione

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: