Archive for the ‘musica’ Category

Corso biennale di interpretazione e prassi stilistica del tango

Un prestigioso istituto musicale , il conservatorio D’Annunzio di Pescara,
un grande musicista come docente, il maestro G.Iorio,
uno sponsor, Faitango,
Insieme in un progetto di alto valore culturale destinato ai musicisti

“Corso biennale di interpretazione e prassi stilistica del tango”

Voluto, ideato e sostenuto economicamente da Faitango per
– Formare nuovi musicisti di tango
– aumentare l’offerta e la domanda di musica dal vivo di qualità
– istituire una orchestra tipica a nome Faitango

Un progetto per  il cuore del tango, la sua musica,
sostenuto dalle trecento associazioni affiliate e dai loro soci.

Per il tango italiano.

LOCANDINA - Corso Libero Biennale d'Interpretazione e Prassi stilistica del Tango
http://www.conservatoriopescara.gov.it/

Annunci

Festeggiamo la 250esima puntata di tangoposcast.net di Ernesto Valles

Se ami il tango e la sua musica, i suoi musicisti autori cantanti,
se cerchi una canzone,  se sei un musicalizador o  un tanguero, ascolta e scarica la tua musica preferita.

Tangopodcast.net  

Tangopodcast vince l’European Podcast Award (EPA)

Per chi non conosce ancora Tangopodcast di Ernesto Valles è l’occasione di scoprire questo sito, che da cinque anni propone ogni lunedì una puntata di musica di tango  introdotta e commentata da Ernesto www.tangopodcast.net
Ernesto VallesChi  conosce già e apprezza il suo  lavoro non può che congratularsi  per l’importante  riconoscimento che  ha avuto con questo premio.  FAItango sostiene dal 2012 Tangopodcast e continuerà a farlo, sostenuta dal successo di ascolti di  oltre 56.000 download nell’ultimo anno.
L’European Podcast Award (EPA) , fatte le debite proporzioni, sono l’equivalente degli Oscar per il cinema o come i Grammy per la musica o per rimenere in Italia i Telegatti per la tv.

L’European Podcast Award (EPA) è organizzata dalla “Initiative European Podcast Award” con il gentile sostegno di Olympus Audio Systems, Olympus Audio Systems   , una divisione della Olympus Corporation (Giappone, apparecchiature ottiche – macchine fotografiche, microscopi, apparecchi per endoscopia, aparecchiature audio, ecc)

Nel concorso EPA una giuria di madrelingua  vota  i podcast di 10 paesi e 4 categorie (Personal – Non Profit – Compagnie – Professional).  Tangopodcast ha vinto in Italia nella categoria Personal

Il premio EPA per TangopodcastGli organizzatori che stanno dietro l’European Podcast Award credono fortemente nel collegamento del vecchio mondo dei media e il nuovo mondo del podcasting.
Entrambe le parti possono imparare gli uni dagli altri e non vi è il forte desiderio di aiutare il podcasting evolvere ulteriormente.
La selezione della Giuria riflette questo molto: podcaster e membri provenienti da tutti i tipi di mezzi communicazione, nonché da altre parti, fanno una giuria forte e diversificata.

Ogni membro della giuria ha ascoltato i podcast che sono stati nominati, visitato il sito Internet su cui sono presentati i rispettivi podcast e poi compilare il modulo di valutazione dell’EPA. Come abbiamo diverse quantità di presentazione per ogni paese abbiamo una diversa quantità di giudici, come ogni giuria giudici membri almeno otto e fino a dodici podcast al massimo. La pagina con l’elenco dei nominati è questa dove si dice (in basso):

Winners Italy 2012

Category PERSONALITY

  Tango Podcast in Italiano

Il Tango: la storia ed i suoi personaggi

CASA CAMBALACHE  In Palazzina Liberty
Mercoledì 14 Novembre 2012 dalle ore 21.00-22.30
Presenta  SEMINARIO/CORSO

“IL TANGO: LA STORIA  e i  suoi PERSONAGGI” con il Maestro HERNAN FASSA

“Per addentrarsi in una cultura la cosa migliore e ascoltare i racconti dei vecchi, i saggi… io ho avuto la immensa fortuna di avere un padre che suonó per Gardel e insegnó a Di Sarli…
di questo, e di alcune altre cose del tango, vorrei raccontarvi…”

Lezione 1)
–       Tango o Tangò?
–       Il tango nel secolo XIX
–       Influenza africana o “los negros del Río de la Plata”
–       Prime partiture di tango

Lezione 2)
–       Fisarmonica: chitarra e flauto
–       I primi gruppi di musical strumentale
–       Guardia Vieja

Lezione 3)
–       Musicisti della Guardia Vieja
–       Arolas, il primo Maradona del Bandoneón
–       Bardi; Greco; Villoldo; Firpo; Castriota; Delfino; Gobbi

Lezione 4)
–       Il tango in Uruguay
–       Milonga di Montevideo
–       “Los negros y el candombe”
–       Musicisti famosi

Lezione 5)
–       Le icone e i personaggi del Tango
–       Gardel
–       Cantori della  prima parte del Secolo XX
–       Il Tango e il Cinema
–       Canaro a Parigi

Lezione 6)
–       Julio de Caro: La Guardia Nueva
–       Il tango,  musica complessa
–       La figura dell’arrangiatore

Lezione 7)
–       Anibal Troilo: il Beethoven del Tango
–       Pugliese:  da De Caro a Wagner…
–       Darienzo; Tanturi; D’Agostino
–       Gli italiani del Tango

Lezione 8)
–       Carlos Di Sarli e Osmar Maderna; se Chopin e Lizt fossero “porteños”
–       I grandi musicisti de la Nuova Guardia
–       I grandi cantori
–       Modernisti: una nuova evoluzione

Lezione 9)
–       I poeti del tango
–       “letras” , i testi del tango
–       Fisolofia tanguera
–       Il lunfardo

Lezione 10)
–       Horacio Salgan: “ ed allora abbiamo dovuto studiare…”
–       Eduardo Rovira: “ el talento fantasma…”
–       Astor Piazzolla: “ e da allora nulla fu lo stesso…”
–       Ottetto  Buenos Aires

Lezione 11)
–       Piazzolla. Primo  “Quinteto Nuevo Tango”
–       Il tango: quella musica sinfonica
–       Ottetto elettronico: tango e rock

Lezione 12)
–       Gli anni 70’
–       Tango e Dittatura: silenzio…
–       Spolverando lo smoking

Lezione 13)
–       La risurrezione: Il Tango Show
–       Tutti in Giappone!
–       E dopo Astor,….cosa?

Lezione 14)
–       Il Tango e la musica Accademica
–       Albeniz; Stravinsky; Satie; John Cage e Weill
–       Juan José Castro; Gilardo Gilardi; Lamarque Pons

Lezione 15)
–       Il Tango oggi
–       Una nuova mutazione
–       Uguale ma diverso
–       Buenos Aires: il tango che si respira

Cinque appuntamenti al mese singola lezione 15 eu; abbonamento di 5 lezioni 55 eu
sconto a 53 eu l’abbonamento per I soci FAITANGO
*IL CORSO INIZIERA’ QUANDO RAGGIUNGIAMO un gruppo di ALMENO 10 PERSONE.
Si prega prenotare al cel 333-4711727 o “ titafirpo@yahoo.com

Questo incontro è rivolto non solo ai ballerini ed agli amanti del tango, nonchè a musicisti ma anche ai maestri di tango e pubblico in generale.

Hernan  Luciano Fassa. Pianista e compositore
Hernan Fassa è nato a Buenos Aires  e ha intrapreso  gli studi musicali all’età di otto anni presso il Conservatorio Musicale “Carlos Lopez Buchardo”.
Collabora attivamente con il maestro Daniel Pacitti.
E’ attualmente impegnato alla realizzazione di un progetto con un programma di “Musica Latinoamericana per pianoforte”.
Appena tornato dall’Argentina dove ha presentato insieme al grande Maestro Giovanni Angeleri (Premio Paganini’97) il “Concierto criollo” di Daniel Pacitti, con grande successo di pubblico e critica.
Cel 333-4711727; 335-5243176 Info titafirpo@yahoo.com  CASA CAMBALACHE  Palazzina Liberty  Largo Marinai D’Italia, 1   0135 Milano

Tango Podcast … in italiano

Parlarvi di me non è cosa facile, ma parlarvi di me e del tango mi riesce più semplice, perché guidato dal filo sottile, ma molto resistente, delle mie origini. Sono nato a Montevideo giusto qualche anno fa e, come per tutti i bambini, quello che sono diventato è frutto di quei primi 20 anni vissuti lì, in un abbraccio totale con la mia città, la sua musica, la sua gente, le sue tradizioni. E in quei primi venti anni la mia formazione musicale si alimenta di candombe e tango, ma anche di musica brasiliana, jazz e, ovviamente,  rock che hanno alimentato la mia passione per la musica tanto da farla diventare un vero e proprio impegno di ricerca, di studio e di approfondimento.

Nel 1975 ho lasciato il mio paese per sbarcare in Europa. Portavo con me  due valigie: una piena di oggetti, una piena di esperienze e di emozioni, la più importante e preziosa, che mi ha aiutato a superare momenti difficili, regalandomi ogni volta che ne avevo bisogno, soluzioni e vie d’uscita. Tangopodcast in Italiano, nato nel 2008, è una di quelle vie d’uscita, forse la più importante.

Una pausa forzata dovuta alla cura di un cancro, mi ha spinto a “trovare qualcosa da fare” e così ho ripreso la mia valigia piena di esperienze, ricordi ed emozioni, ed ho iniziato a costruire questo spazio virtuale dove poter organizzare le mie conoscenze, senza nessuna pretesa di completezza, nè di accademismi di sorta, per condividerle con quanti amano il tango.

Il mio obiettivo principale è stato quello di creare uno strumento di divulgazione della cultura delle città che si affacciano sul Rio de la Plata, città che hanno dato vita a questo genere musicale così come lo conosciamo adesso. Mi interessava inoltre avviare una sorta di “educazione all’ascolto” dei vari interpreti, musicisti e cantanti, che hanno arricchito nell’arco degli anni questo stile musicale, per fare uscire il tango dalla unilaterale dimensione di musica da ballo,  e restituirlo alla sua dimensione reale: espressione dell’animo della gente che vive nelle città del cono sud d’America Latina. Il podcast ha ormai a suo attivo quasi duecento puntate monografiche, che vanno dagli albori del tango ai giorni nostri, arricchite da biografie sintetiche dei principali personaggi della storia tanghera. Le diverse puntate del Tango Podcast in Italiano sono state scaricate (fino a fine settembre 2012) oltre centomila volte, il sito che ospita il podcast, www.tangopodcast.net, è stato visitato da decine di migliaia di persone provenienti da 94 paesi.  Dagli  inizi del 2012  è iniziata la collaborazione di Tango Podast in Italiano con FaiTango, che mi ha permesso di continuare questo progetto,  sostenendo le spese per le licenze SIAE, e che sicuramente è foriera di futuri sviluppi … rimanete in ascolto!

Ernesto Valles

TANINO DUO – Prima tournée italiana

A Marzo, quando siamo stati a BsAs, Sandra ed io abbiamo partecipato alla famosa peña del Colectivo di Ville Urquiza, una specie di jam session multidisciplinare organizzata ogni secondo sabato del mese  che coinvolge tutti coloro che hanno qualcosa da proporre e da condividere con gli amici.

Per approfondire potete leggere  http://www.faitango.it/index.php option=com_content&view=article&id=163&Itemid=7

Il nostro piccolo contributo è stata l’interpretazione di un brano di Stefano Benni in perfetto (?) idioma castellano: Fratello Bancomat, cioè Hermano Cajero Automatico.
Sandra faceva il Bancomat, io l’utente sfigato, ma alla fine molto fortunato.

Quella sera al Colectivo tra i diversi gruppi musicali che si sono esibiti, abbiamo scoperto due validi giovani: il Tanino Duo, chitarra ed armonica a bocca.
Hanno studiato con Pino Enriquez e possiamo considerarli creature del Colectivo. L’armonicista è allievo di Franco Luciani ed a questi link potete ascoltare qualcosa di loro
http://youtu.be/mGYnBXefVj0
oppure  http://youtu.be/aMVNjvovHMg
oppure http://youtu.be/9IqMh8iTfSU

Hanno già suonato a La Viruta, a La Catedral ed al Café Vinilo, cioè sia in milonga sia in concerto.
E’ stato facile pensare quanto sarebbe stato bello invitarli in tournée ripetendo le precedenti esperienze, come era stato fatto con i Toma Dos, i Don Satur e Las Novias del Tango…
Detto fatto !
Abbiamo già in prenotazione dal 28 Settembre cinque tappe: Cuneo, Aosta, Pisa, Vicenza e Siena; se di Vostro gradimento e interesse Vi preghiamo affrettarVi; rimarranno in Italia fino al 25 Ottobre e poi proseguiranno la loro tournée in Gran Bretagna, Francia e Spagna.

Siamo particolarmente lieti di contribuire ancora una volta alla realizzazione di un bellissimo progetto: una tournée europea tutta per loro, con la speranza che sarà il trampolino per una carriera ricca di soddisfazioni e di successo.
Il loro sito è:  www.taninoduo.com.ar   e per ogni info necessaria potete metterVi in contatto con me.
Grazie dell’attenzione.

Mario Savella
mario@barriotanguero.it   011.8987517 – 327.3783962

Il vals dei calzini

Spesso in milonga mi capita di usare qualche brano di Vinicio Capossela, uno dei miei cantautori italiani preferiti. Dopo due anni dall’ultimo disco, proprio venerdì scorso – ha scelto volutamente venerdì 17 sfidando ogni superstizione – è uscito il suo ultimo lavoro “Da solo“. QUI un’intervista dove l’autore spiega le canzoni dell’album, il perchè del titolo, le idee che lo hanno mosso …
E subito l’ho voluto ascoltare per vedere se c’era qualche brano adattabile alla milonga, qualche brano per quelli che amano ascoltare e ballare anche su nuove sonorità.

Ho trovato adorabile “Il paradiso dei calzini” … una bellissima metafora della vita e delle storie d’amore, addattabile alla milonga come vals, per i palati più (o meno?) raffinati.

Eccolo qui per voi…e ragazzi (parlo a chi mi segue in milonga) preparatevi a ballarlo domenica prossima! 🙂

Dedicato a chi ha perso un calzino, e ancora non ha capito dove sia andato a finire; a chi ha sbagliato candeggio, proprio quando si era dimenticato uno dei calzini nel cestone della biancheria e ora ha un calzino rosa e uno bianco; a chi non riesce a buttare un calzino spaiato sperando che l’altro prima o poi ritorni, come da un viaggio; a chi si ostina a rattoppare i rattoppi di un calzino ormai consunto dall’uso; a chi ne usa due, uno diverso dall’altro, pescandoli a caso dal cassetto della biancheria; a chi vuole sempre e solo quel tipo di calzino e guai a cambiare; a chi ancora non ha capito che dei calzini si può anche fare a meno…almeno d’estate!   😀

Un caro saluto
Chiara