Tango: l’amore fa anche soffrire

Ven ,triste me decías,
que en esta soledad no puede más el alma mía…
Ven y apiádate de mi dolor,
que estoy cansada de llorarte, sufrir y esperarte
y hablar siempre a solas con mi corazón.
Ven, pues te quiero tanto,
que si no vienes hoy voy a quedar ahogada en llanto…
No, no puede ser que viva así,
con este amor clavado en mí como una maldición.

Vieni, mi dicevi triste,
che in questa solitudine non può più resistere la mia anima…
Vieni e abbi pietà del mio dolore,
che sono stanca di piangerti, soffrire e aspettarti
e parlare sempre sola con il mio cuore.
Vieni perchè ti amo tanto,
che se non vieni oggi finisco affogata nel pianto…
No, non può essere che continui a vivere così
con questo amore conficcato in me come una maledizione.

En esta tarde gris – Mariano Mores y José María Contursi -1941
QUI cantata da Sosa con l’orchestra di Leopoldo Federico.
QUI la storia d’amore che ha ispirato questo tango.

Foto by Daniele Mineri

L’amore farà anche soffrire…ma quanta felicità ti dona quando poi torna il sereno! 😉
Resisti che il tuo principe sta arrivando!!! 😀
Con affetto
Chiara

Annunci

6 responses to this post.

  1. Ahhhhhhhhhh… il tango che canto durante i miei turni di notte!
    ^________^

    Rispondi

  2. Miiiii!
    Certo che le rallegri un bel pò le tue “clienti”! Insomma le tieni su di morale!!
    😆

    Rispondi

  3. secondo me il tango non fa soffrire, funziona semplicemente da tramite tra il dolore e la guarigione. Diciamo che è come una medicina, come la pennicillina per l’influenza! Una cura d’urto efficace!
    Però a volte ci somministra delle “pillole” di felicità, come questa che è accaduta a me…
    http://scarlettword.blogspot.com/2008/07/rare-volte-accade.html

    A voi è mai capitato?

    Rispondi

  4. Posted by deborah on luglio 17, 2008 at 1:35 pm

    Wow Scarlett che bello! Il tuo racconto non è DI tango ma è IL tango!

    Rispondi

  5. Già Deborah, sono stupita io per prima.
    Dopo quasi tre anni di tango, finalmente è arrivato anche il mio momento di capire in modo tangibile perchè i grandi dicono che il tango è la sublimazione di un atto d’amore.
    E’ proprio così…a volte.
    🙂

    Rispondi

  6. Posted by dalila on giugno 7, 2010 at 11:06 am

    se il tuo è un amore vero! vieni e portami lontano
    se erano le tue parole reali non ti sognavo.
    se mi volevi come dicevi non andavi via…
    vieni torna da me che ti aspetto anke se adx nn ci sei!!nn 6 vicino a me adx. e accanto a me c’è un’altro ti sogno e ti desidero + ke mai!!!! Amore———————————————————————————————————————-

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: