Metti una sera in milonga

E’ una sera di quelle cha fa caldo, molto caldo, in cui ogni tango ti regala gocce di sudore. Ma non puoi star fermo.
E’ una sera d’estate, l’aria è ferma, e ogni tango ti regala una sorpresa, un incontro. Non puoi farlo aspettare.
E’ una di quelle sere che balli e non sai nemmeno tu cosa stai facendo. La musica ti suggerisce i passi. La ballerina ti vola fra le braccia.
E abbraccio dopo abbraccio, incontro dopo incontro, tango dopo tango, si fanno le tre.
Restano poche coppie in pista e la dj sperimenta nuove sonorità.

La testa ti dice di andare, sei stanco; ma i tuoi piedi vogliono restare, vogliono disegnare ancora tango.
E allora perchè non farlo in modo naturale, senza costrizioni.
Perchè non sentire l’energia del piso sulle piante dei piedi, ormai stanche?
E partono le scarpe, una dopo l’altra, e parte il tango: un tango tribale, un tango contagioso, un tango a tierra…

A piedi nudi nel Tango – Foto by Chiara

Il bello del tango è che regala ogni volta nuove emozioni. E per dirla alla Felix:Gracias parejas de bailarines!”.

Annunci

43 responses to this post.

  1. Bella questa storia del tango tribale, del tango a tierra!
    Bellissime anche le foto, Clarita!

    Rispondi

  2. I tangueros che restano fino alla fine sono sempre i migliori!!!
    😉

    Rispondi

  3. Posted by Franco on luglio 14, 2008 at 10:03 am

    @Chiara:
    Le hai pubblicate davvero..! 😀

    Bellissima sensazione ballare a piedi nudi..
    Unico problema.. una scheggia di legno nel ditone..!!

    Rispondi

  4. @Franco
    Beh? Ancora non mi conosci? 😉
    Eravate troppo belli! 🙂

    Rispondi

  5. Posted by laura on luglio 14, 2008 at 6:34 pm

    fino alla fine della serata…
    gli irriducibili restano
    li nella speranza di ballare
    ancora un
    ultimo tango!
    La magia continua…

    Rispondi

  6. Posted by Scarlett on luglio 14, 2008 at 11:38 pm

    metti una sera in milonga…
    sperando sempre di incontrare un tanguero tanto affascinante quanto sfuggente….

    Rispondi

  7. Posted by Scarlett2 on luglio 14, 2008 at 11:44 pm

    ho visto solo ora che c’era gia una Scarlett…
    sorry!!!
    provo a cambiare il nick.. Scarlett2

    Rispondi

  8. Posted by Scarlett2 on luglio 14, 2008 at 11:46 pm

    riscrivo il mio messaggio..
    e mi scuso con Scarlett per aver usato il suo nick..

    metti una sera in milonga…
    sperando sempre di incontrare un tanguero tanto affascinante quanto sfuggente….

    Rispondi

  9. Benvenuta scarlett2!

    Se è tanto affascinante, sto tanguero, si spera che non sia tanto sfuggente! 🙂

    Rispondi

  10. Miiiiiizzzzzzica!
    Mi sento inflazionata e con un leggero stordimento da crisi di identità!!!

    Scarlett2 chi sei?
    Come cantava Ramazzotti: “Un’altra me, dove la trovo io?…”
    Ma su Faiblog s’intende!

    Ciao belli
    😉

    Rispondi

  11. Posted by Ermanno on luglio 15, 2008 at 8:46 am

    A notte fonda, con il vento caldo dell’estate, è successo qualcosa di magico… le nuove sonorità della dj hanno aperto la strada ad emozioni profonde.
    Grazie Chi.
    Ermanno

    Rispondi

  12. Posted by Scarlett2 on luglio 15, 2008 at 10:46 am

    Ciao Chiara…è tanto sfuggente invece….dopo aver lanciato messaggi eloquenti… ora si da’ alla fuga…
    mah… sara’ il tango che rende gli uomini cosi’…complicati???
    Mah…

    Rispondi

  13. Posted by Scarlett2 on luglio 15, 2008 at 10:48 am

    PEr Scarlettword, se ci sono problemi cambio il nick!
    fammi sapere!

    Rispondi

  14. Ma Scarlett1 è anche Scarlie!!!:o))

    Rispondi

  15. Scarlett2, fai come preferisci.
    Certo è triste ce ci sia una 1 e una 2 no? Meglio essere “unici nel nostro genere”! E in effetti lo siamo! 🙂
    Baci scarlatti!

    Rispondi

  16. Scarlett2, sono curiosa di sapere come hai scelto qs nick. Chissà che non abbiamo gli stessi contorti percorsi mentali… 🙂
    Vieni a trovarmi sul mio blog.

    ri-ciao

    Rispondi

  17. Posted by Franco on luglio 15, 2008 at 1:39 pm

    Chiara, in un solo post hai riunito 3 (4 con te)dei tiratardi della riviera romagnola, che abitualmente stanno sino alla cumparsita ed oltre.. (Laura, Ermanno e me..!!).

    Rispondi

  18. Posted by Ermanno on luglio 15, 2008 at 1:57 pm

    ah non c’è che dire… tardi la notte lo facciamo proprio sempre.
    Ma quanto è bello….!!!!!

    Rispondi

  19. Posted by Franco on luglio 15, 2008 at 2:10 pm

    Ermanno, mi preoccupi..
    Stai diventando come me..
    Ovunque io vada ti trovo!! 😆 😆

    Rispondi

  20. Posted by Ermanno on luglio 15, 2008 at 2:22 pm

    Dai Franco, vuol dire che i posti che frequentiamo sono i migliori…. dalle milonghe ai blog.

    Rispondi

  21. Posted by Franco on luglio 15, 2008 at 2:33 pm

    Ah.. i blog! E’ vero.. non ci avevo pensato.
    Mi riferivo solo alle milonghe 😀
    E le lezioni allora..? Cominciamo a vederci anche lì.. 😉
    Il colmo è che sei mio concittadino, e qui non ti ho mai visto. 😆 😆

    Rispondi

  22. Posted by Franco on luglio 15, 2008 at 2:49 pm

    Stasera un salto alla 26..?

    Rispondi

  23. Posted by Franco on luglio 15, 2008 at 2:50 pm

    Scarlett 1 & 2.. è perchè siete rosse..? (tiro ad indovinare) 😉 😀

    Rispondi

  24. Posted by deborah on luglio 15, 2008 at 3:00 pm

    Mi sa che mi sono persa qualcosa ad andare a letto presto. Che poi presto si fa per dire…a me l’ora sembrava già off limits! La tribù dei piedi neri non poteva uscire fuori un pò prima?
    Naturalmente avrei fatto solo la spettatrice, non posso rinunciare ai tacchi!! Altrimenti sparisco sotto i tavoli!! 🙂

    Rispondi

  25. Posted by Ermanno on luglio 15, 2008 at 3:11 pm

    Direi proprio di si, 26 verso le dieci e mezza.
    Ciao Deborah… dai che la prossima volta finisci anche tu a piedi nudi.

    Rispondi

  26. Posted by Franco on luglio 15, 2008 at 4:02 pm

    La prossima volta mi metto le scarpette, quelle che si usano contro i ricci di mare.. 😀

    Rispondi

  27. Beh! Frank come minimo eravamo in 5! Quattro a ballare e la fotografa (per non contare gli scarpati).:-)
    La famiglia dei tiratardi si allarga! Anche quella dei piedi scalzi?
    🙂

    Rispondi

  28. Posted by Franco on luglio 15, 2008 at 5:37 pm

    ..contavo quelli presenti qui!

    Rispondi

  29. Perchè? Laura dov’è?
    Palesati o bella tanguera!
    🙂

    Rispondi

  30. Posted by laura on luglio 15, 2008 at 6:44 pm

    Eccomi!
    E l’emozione di ballare/pattinare
    di ieri sera, ne vogliamo parlare?
    Divertente
    la sensazione di poter cadere
    gambe all’aria da un secondo
    all’altro..
    Le condizioni pessime della pista,
    comunque
    non ci hanno impedito
    di fare chiusura!
    Hoy..

    Rispondi

  31. Posted by Franco on luglio 16, 2008 at 8:09 am

    Laura, compagna di chiusure!!
    Fra un pò ci daranno le chiavi dei locali..
    Spiego:
    Lunedì serata e chiusura alle Felloniche, nelle condizioni disastrose di pista citate, causa acquazzone, pece degli alberi e conseguente spargimento di talco(?) o farina(?)che ha reso la parte appiccicosa ballabile e la parte pulita scivolosissima.. tipo lastra di ghiaccio!!
    Ieri sera chiusura al bagno 26.. con pediluvio finale in mare 😀
    Per fortuna che stasera non c’è niente nei paraggi e si potrà andare a letto ad un’ora decente! 😀

    Rispondi

  32. Posted by laura on luglio 16, 2008 at 10:08 am

    Non so perchè
    ma son convinta che qualcosa
    x fare le tre anche
    stanotte la troverai!
    Stupendo immergere i piedi
    doloranti
    nell’acqua del mare…
    visto che luna immensa
    c’era ieri al ritorno?

    Rispondi

  33. Posted by Scarlett2 on luglio 16, 2008 at 11:10 am

    PEr Scarlett:
    il mio nick deriva da Via col vento….
    come faccio a trovare il tuo blog?
    p.s comunque sono anche rossa in effetti…
    TINTA ma rossa…

    Rispondi

  34. Posted by Ermanno on luglio 16, 2008 at 1:19 pm

    dai basta farci invidia con la passeggiatina in acqua di ieri sera. ma a me cosa mi è passato per la testa a non venire???????

    Rispondi

  35. Ermi ci rifacciamo domani. Dopo la milonga anche un tango sulla battigia!!!
    🙂

    Rispondi

  36. Posted by laura on luglio 16, 2008 at 11:44 pm

    In effetti
    da un tiratardi come te
    Ermanno
    non me lo sarei aspettato
    un rifiuto!
    Anche stasera a letto
    un po’ troppo tardi…
    e il mitico Frank?
    Scommetto che sei ancora
    a zonzo!!

    Rispondi

  37. Posted by Franco on luglio 17, 2008 at 12:07 am

    Sono qui.. sono le 2,05!
    Questa sera sono sul web!

    Rispondi

  38. Franco!
    Un inguaribile tiratardi!
    🙂

    Rispondi

  39. E il tango “minodamato” con i carboni ardenti a che ora parte?
    ^___________^

    Rispondi

  40. Scarlett2 basta che clicchi sul mio nome nei commenti e verrai reindirizzata al mio blog.
    Per facilitarti la cosa, mi trovi qui http://scarlettword.blogspot.com/
    Credo che incontrerai qualcuno che conosci bene…

    Ciao cara omonima!

    Rispondi

  41. Posted by Franco on luglio 18, 2008 at 5:39 pm

    Ehmm.. Perchè proprio lei..?

    ..quella di via col vento era pure str###a e qualcuno alla fine l’ha liquidata con un bel “..francamente me ne infischio..” 😕

    Rispondi

  42. perchè aveva un bel vitino di vespa?
    😉

    Rispondi

  43. Posted by Scarlett2 on luglio 21, 2008 at 12:15 am

    Ciao Scarlett.. ora ho l’indirizzo bel tuo blog.. e ho gia’ visto la mitica Rossellaaaaa!!!
    a presto.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: