Archive for 14 luglio 2008

Metti una sera in milonga

E’ una sera di quelle cha fa caldo, molto caldo, in cui ogni tango ti regala gocce di sudore. Ma non puoi star fermo.
E’ una sera d’estate, l’aria è ferma, e ogni tango ti regala una sorpresa, un incontro. Non puoi farlo aspettare.
E’ una di quelle sere che balli e non sai nemmeno tu cosa stai facendo. La musica ti suggerisce i passi. La ballerina ti vola fra le braccia.
E abbraccio dopo abbraccio, incontro dopo incontro, tango dopo tango, si fanno le tre.
Restano poche coppie in pista e la dj sperimenta nuove sonorità.

La testa ti dice di andare, sei stanco; ma i tuoi piedi vogliono restare, vogliono disegnare ancora tango.
E allora perchè non farlo in modo naturale, senza costrizioni.
Perchè non sentire l’energia del piso sulle piante dei piedi, ormai stanche?
E partono le scarpe, una dopo l’altra, e parte il tango: un tango tribale, un tango contagioso, un tango a tierra…

A piedi nudi nel Tango – Foto by Chiara

Il bello del tango è che regala ogni volta nuove emozioni. E per dirla alla Felix:Gracias parejas de bailarines!”.