Tango: la luna mi parla di lei.

… Y en los abismos de esta noche de luna,
sólo quiero vivir, de rodilla a tus pies,
para amarte y morir.
Acércate a mi y oirás mi corazón contento
latir como un brujo reloj.
Mi voz te dirá palabras de miel
que harán de tu pecho fuego encender.
El canto del mar repite en su rumor
qué noche de luna, qué noche de amor….

…E negli abissi di questa notte di luna,
voglio solo restare inginocchiato ai tuoi piedi,
per amarti e morire.
Avvicinati a me e sentirai il mio cuore felice
battere come un orologio incantato.
La mia voce ti sussurrerà parole di miele
che faranno accendere il fuoco nel tuo seno.
Il canto del mare ripete nel suo rumore
che notte di luna!…che notte d’amore!…

Esta noche de luna – José García y Graciano Gómez y Héctor Marcó – 1944
QUI Alfredo Garcia e Alfredo Rojas

La luna ha disegnato il suo profilo per me- Foto by Max

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by deborah on luglio 15, 2008 at 3:49 pm

    Ma avete visto che luna c’era ieri sera? Qui a Rimini dopo il temporale si è pulita l’aria e sembrava un faro appeso nel cielo…aveva un fascino ipnotico!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: