Archive for gennaio 2008

Cento anni! Atahualpa Yupanqui

Il 31 gennaio del 1908 nasceva il grande Atahualpa Yupanqui. Oggi avrebbe compiuto 100 anni! Non credo di doverlo presentare. Ci ha regalato tanti capolavori del folklore argentino e adorabili milonghe, suonate e cantate con la passione “sbiascicata” che solo lui sapeva trasmettere.
Auguri!

Annunci

Cartoline da BsAs

Uno dei bar più tradizionali di San Telmo.
Di proprietà ispanica, il suo nome ricorda gli immigranti inglesi
che si stabilirono numerosi nella zona, per la costruzione della ferrovia,
nei tempi che furono. (foto by
ClixYou)

Tango raptus?

O era meglio un “Ohi … mama!” ?

El trafico en las milongas

traffic.jpg

Fue la lectura de Florencio Escardó, amante y conocedor de Buenos Aires, su descripción de costumbres porteñas y, entre ellas las del tráfico de la ciudad, que estimuló en mi la comparación con el tránsito en las milongas. La delicia de su forma de observar la sensibilidad porteña, junto con su ojo clínico derivan en un lúcido diagnóstico del tráfico de Buenos Aires en 1970 (no actual, sin duda). A pesar de la falta de obediencia a las leyes del tránsito vehicular de los porteños, observa un ordenador fundamental: la inteligencia y la improvisación. Sospecho que en las milongas porteñas, donde la cantidad de bailarines por metro cuadrado es tan numerosa que vista de afuera semeja una lata de sardinas en movimiento, la posibilidad de que el tránsito sea fluido, ameno y muchas veces impecable no se debe al estilo de baile, a la forma de bailar, ni al respeto de códigos estrictos. Por el contrario, sobrevuela en esas milongas que se ven prolijas y ordenadas la libertad y la velocidad de la improvisación. La dificultad en remedar en otros lugares a las milongas porteñas es que esos comportamientos son producto de costumbres, hábitos, comodidades cristalizados, sin necesidad de decretos o leyes de ningún orden.

El espacio puede escasear pero el buen bailarín porteño no intenta apropiárselo sino compartirlo para su felicidad en el baile. Evita los atascos, los embotellamientos, los choques, como en la ciudad de 1970. No lo hace por generosidad sino por el egoísmo de fecundar un espacio colectivo donde todos, pero sobre todo él mismo, puedan bailar bien. Y no necesita imposición de ningún tipo para lograrlo.

Tango: parole senza importanza

Escuchame pensando que estoy lejos.
Nada acerca mejor que la distancia.
No te diré sentencias ni consejos,
Ni escucharás mentiras ni alabanzas.
Escuchame, al pasar, indiferente,
como se escucha el ruido en la distancia.
Olvida las palabras que te cuente,
mis palabras no tienen importancia.

Ascoltami pensando che sia lontano.
Nulla avvicina di più della distanza.
Non ti darò nè giudizi nè consigli.
Non ascolterai bugie nè elogi.
Ascoltami, come viene, indifferente,
come si ascolta un rumore in lontananza.
Dimentica le parole che ti dico,
le mie parole non hanno importanza…

Palabras sin importancia – Homero Manzi y Juan Cedrón
QUI la versione cantata dall’autore.

Quanto amore…
quanto struggimento…
Troppe volte vorremmo dire, vorremmo gridare, vorremmo…
ma fingiamo,
per primi con noi stessi,
che quelle che abbiamo da dire,
siano solo parole senza importanza!

Adoro questo tango.

Tango Murales

Murales

Lavori in corso: la pagina eventi

Questo è un post atipico, (lo dico subito, così poi non vi lamentate 🙂 )…
FAItango vuole sempre migliorare i propri servizi, ed è in continuo studio su come ottenere questo risultato.
Non vi promettiamo il mondo… non vi promettiamo di creare un modo di vivere il tango idilliaco e senza problemi… 😉

latrippa.jpg

ma promettiamo di lavorare per voi!!!!

Una delle cose che stiamo pensando di arricchire di contenuti è la pagina relativa agli eventi contenuta nel sito principale. Inutile presentarla: certamente conoscete tutti questa bacheca degli eventi legati al tango, serata per serata. Qualche mese fa il nostro webmaster l’aveva rielaborata. Ora, nell’ottica di offrire una informazione sempre più variegata a chi legge gli annunci delle serate, stiamo pensando di modificarla di nuovo.

La nostra idea, dopo aver consultato i musicalisador, è di organizzare l’inserimento dei dati della serata precisando alcune caratteristiche della selezione musicale che verrà inserita, grazie ad una maschera a scrittura libera, preceduta dalla voce “Selezione musicale“, nella quale il singolo inserzionista scriva liberamente.
Per capirci, l’effetto finale è che gli utenti del tango dovrebbero venire a sapere in anticipo se durante la serata si ballerà sul tango classico, sul tango elettronico o su una fusione delle due tipologie musicali, e se si useranno o meno cortine. Con la conseguenza che non dovrebbero esserci situazioni di insoddisfazione legata alla musica.

Ora, vi chiederete: perchè lo dite proprio a noi?

La ragione è semplicissima, vogliamo la vostra opinione!!

Vogliamo sapere se vi piace l’idea di creare una banca dati più completa sulle serate, e che tipo di problemi avete trovato nell’inserire i dati, oppure nella consultazione del servizio. Vorremmo avere i vostri consigli su come migliorare le cose… Questa richiesta è rivolta a tutti, esperti e meno esperti. Siamo curiosi di capire se la cosa vi interessa perchè abbiamo visto che ci sono opinioni differenziate: c’è chi vorrebbe una precisione assoluta sulla tipologia di musica adottata, c’è che invece ritiene che la musica vada dosata sul pubblico e sia inutile fare queste precisazioni.

Quindi ritenete utile conoscere in anticipo la tipologia di musica che verrà inserita/utilizzata nel corso della serata? O viceversa pensate che sia compito di un musicalisador tastare il polso della situazione, e modificare la musica in rapporto alla gente che si trova davanti e pensate che sia inutile sapere in anticipo che cosa ascolterete?
Volete sapere in anticipo se un musicalisador usa solo musica elettronica o tradizionale, o se talvolta si lascia trascinare in una tanda diversa? O qualsiasi tipo di musica vi va bene, basta ballare il tango?
Ci sono altri suggerimenti che ci potete dare per migliorare la pagina eventi ai quali non abbiamo pensato?

mondo.jpg

Vogliamo confrontarci con voi, per riuscire a fare sempre il meglio….

Quindi fate sentire la vostra voce!!!